Juventus

    Scudetto 1949-50

    Estate '49. Il Grande Torino non c'è più, la tragedia di Superga è stata un duro colpo per il nostro calcio. Ma la Juve, che ha già il miglior talento del campionato, Boniperti, e il fuoriclasse danese John Hansen, lo arricchisce di nuovi campioni. Arrivano il portiere Giovanni Viola, il terzino Bertuccelli, il mediano Piccinini, il centravanti Vivolo. Ma soprattutto, la mezz'ala Rinaldo Martino dall'argentina e l'ala sinistra Karl Aege Praest dalla Danimarca. Comincia la stagione del grande rilancio. 11 settembre '49, 5-2 alla Fiorentina, con tripletta di John Hansen e reti di Boniperti e Martino. Poi, 3-1 alla Lazio, 4-0 al Bari, 1-0 al Milan, 3-0 alla Triestina.

    Sembra una passeggiata, e forse lo sarebbe, se il 5 febbraio del '50, in uno stadio Comunale stracolmo, il Milan di Gren - Nordahl - Liedholm non rifilasse una pesantissima scoppola alla Juve capolista solitaria. 7 a 1, la Juve in dieci per l'espulsione di Parola, insomma una giornata nerissima. Che viene subito dimenticata, sepolta sotto il peso di altre vittorie: 3-2 alla Triestina, 2-0 all'Atalanta, 4-1 al Venezia, 6-1 al Genoa, 6-2 al Como, 4-3 al Torino, 4-2 all'Inter, e via così, sino allo scudetto numero otto, conquistato con quattro settimane di anticipo. 62 punti contro i 57 del Milan secondo, 28 vittorie, 100 gol fatti e 43 subiti, John Hansen capocannoniere con 28 centri e Boniperti a ruota con 21, ma è stato grandissimo anche Martino, regista impareggiabile e autore di ben 18 reti. L'allenatore è un inglese che ha fatto fortuna in Olanda, Jesse Carver, scelto personalmente dal presidente, l’Avvocato Gianni Agnelli.

    SQUADRA

    ALLENATORE

    GIOCATORI

    Jesse Carver

    Viola, Cavalli, Bertuccelli, Manente, Rava, Mari, Parola, Piccinini, Bizzotto, Muccinelli, Martino, Boniperti, J Hansen, Praest, Vivolo, Scaramuzzi, Mariani,
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK