Juventus

    European Champion Clubs' Cup 1984-85

    La Coppa più prestigiosa, sfuggita ad Atene nell’83, è l’obiettivo dichiarato della stagione 1984-85. Superati di slancio i finlandesi dell’Ilves Tampere (4-0 in trasferta e 2-1 in casa) e gli svizzeri del Grasshoppers (2-0 a Torino e 4-2 a Zurigo con doppietta di Platini), la Juve incrocia nei quarti l'insidioso Sparta Praga, un pezzo pregiato di storia del calcio danubiano e tuttora assieme di valore.Il Comunale è colmo la sera del 6 marzo per l'andata con i ceki. E lo spettacolo ripaga i fan: apre Tardelli, raddoppia Rossi, chiude Briaschi. 3 a 0, Praga non sarà trasferta a rischio, anche se i ceki si impongono (1-0) giocando una grande partita.Semifinali. Ancora più dura: i girondini di Bordeaux hanno l'argento vivo e ci vuole un’ottima Juve per venirne a capo, a Torino, il 10 aprile. Giocano: Bodini, Favero Cabrini; Bonini Caricola Scirea; Briaschi Tardelli Rossi Platini Boniek.

    Si soffre il pressing dei francesi, ma loro non hanno Platini e Boniek, e qui sta la differenza. Il polacco schioda lo 0-0 alla mezz'ora, poi si controlla e si affonda in contropiede. Da grande opportunista il 2-0 di Briaschi, sontuoso il 3-0 al volo di Platini. Si soffre a Bordeaux, ma Bodini para quel che è parabile e non si va oltre lo 0-2 che vale la finalissima.Ed eccoci a Bruxelles, 29 maggio 1985. Brividi al solo pensarci, ma è storia. La notte maledetta, che costa la vita a 39 vittime innocenti. La partita si gioca anche per evitare altra violenza. La Juventus la vince con un rigore di Platini. La coppa più bella nella serata più tragica.

    SQUADRA

    ALLENATORE

    GIOCATORI

    Giovanni Trapattoni

    Tacconi, Bodini, Favero, Scirea, Bonini, Cabrini, Platini, Briaschi, Rossi, Tardelli, Boniek, Vignola, Brio, Pioli, Caricola, Prandelli, Limido, Koetting

    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK