Juventus
    24.05.2013 00:00 - in: Eventi S

    24/05/1981, diciannove volte Juve

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    I bianconeri completano una rimonta straordinaria e si laureano campioni d’Italia all’ultima giornata

    Una straordinaria rimonta e un finale al cardiopalma: la stagione 1980/81 regala emozioni potenti a chi ama la Juve. E dire che i bianconeri partono lentamente, tanto che dopo nove giornate sono preceduti da Roma, Inter, Cagliari, Catanzaro, Fiorentina, Torino e Napoli.

    La classifica è comunque corta e pian piano la squadra di Trapattoni la scala, arrivando all’aggancio con i giallorossi alla 20° giornata, con il Napoli a un punto. 

    Sarà un testa a testa continuo ed emozionante che porterà, cinque turni più tardi le tre squadre appaiate in testa a 35 punti. La domenica successiva però, alla 26°, la Juve allunga il passo, vincendo a Udine e approfittando dello 0-0 tra Ascoli e Roma e della sconfitta subita in casa dal Napoli ad opera del Perugia.

    Alla 28° giornata lo scontro diretto con i giallorossi termina a reti bianche e alla 29° i bianconeri vincono di misura al San Paolo. Si arriva all’ultimo turno con i giallorossi staccati di un solo punto, ma la Juve non guarda ai risultati altrui: a Torino, Cabrini stende la Fiorentina e completa il capolavoro. E’ scudetto. Il numero 19.


     


     

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK