Juventus
    20.05.2013 09:03 - in: Serie A S

    A 40 anni da uno Scudetto storico

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Il 20 maggio 1973, la Juventus di Vycpalek vinceva il tricolore all’ultima giornata. Decisivo il successo a Roma

    Quarant’anni fa, la Juventus viveva uno dei momenti più belli ed emozionanti della propria storia. Il 20 maggio 1973 arriva uno degli Scudetti più sofferti, ma per questo ancora più spettacolari. In bacheca finisce il tricolore numero 15, conquistato dalla squadra allenata da Cestmir Vycpalek.

    Per decidere la Serie A 1972/73 è necessaria l’ultima giornata. In corsa per il titolo ci sono ben tre formazioni. Milan avanti a tutti con 43 punti, Juventus e Lazio dietro di una sola lunghezza.

    Tutte tre le rivali sono chiamate a sfide in trasferta: il Milan a Verona, la Lazio a Napoli e i bianconeri a Roma contro la squadra giallorossa. Sarà una domenica indimenticabile, ma solo per la Juventus.

    I rossoneri, di scena allo stadio Bentegodi, subiscono una debacle imprevista, battuti 5-3 dai gialloblu. La Lazio, impegnata al San Paolo, tiene un tempo prima di essere sconfitta 1-0.

    Al resto ci pensano i bianconeri. Sotto di un gol alla fine del primo tempo, Zoff e compagni ribaltano tutto in una ripresa da cardiopalma. Prima pareggia Josè Altafini. E a tre minuti dal fischio finale ci pensa Antonello Cuccureddu a insaccare un bolide da fuori area. Un tiro che vale tutto: vittoria sulla Roma, sorpasso sul Milan e Scudetto. Uno Scudetto che resta così sulle maglie bianconere dopo quello vinto un anno prima.

    Un ricordo indelebile ancora oggi, a 40 esatti!

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK