Juventus
    Juventus
      16.05.2013 11:53 - in: Serie A S

      Bonucci: «La nostra forza è il gruppo»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il difensore ha preso la parola durante l’evento organizzato dal nuovo partner Trussardi. «Con Conte lavoreremo per vincere ancora»

      Ieri la giornata delle conferme, con Antonio Conte più che mai al timone della squadra. Oggi è la giornata delle novità, con l’ingresso nella famiglia bianconera di un nuovo e prestigioso partner come Trussardi. Nell’evento di presentazione a Milano, folta la delegazione dei Campioni d’Italia.

      Tra questi, a prendere la parola è stato uno dei protagonisti della vittoria in campionato: Leonardo Bonucci. A lui il compito di fare il punto a due giorni dall’ultima gara della stagione juventina. «Sicuramente è stata una grande annata, iniziata bene con la Supercoppa e finita ancora meglio con un altro Scudetto. Ma non ci accontentiamo, lavoreremo per diventare ancora più forti».

      Una Juve già proiettata al futuro. Con la stessa voglia di imporsi, tipica della mentalità juventina e di Antonio Conte. Bonucci commenta così la conferma del tecnico: «In tutte le famiglie si discute. E ben vengano se sono discussioni costruttive. Da parte nostra non c’è mai stato il sentore che il rapporto con il mister potesse finire. Qui tutti vogliamo continuare a costruire, a sognare, a vincere in Italia e colmare in gap in Europa».

      Per raggiungere questi obiettivi prestigiosi, è già iniziato il toto-mercato, con più di un nome accostato alla Juventus. Leonardo Bonucci, che in pochi anni si è conquistato un ruolo da leader, traccia l’identikit dei futuri bianconeri. «Si fanno già tanti nomi, soprattutto del famoso top player. Chiunque arriverà dovrà calarsi al meglio nella mentalità del nostro gruppo compatto, fondato su valori come umiltà e spirito di sacrificio. Il nostro compito sarà quello di aiutare i nuovi a capire subito la giusta mentalità che ci ha fatto vincere in questi due anni. Un arrivo in difesa? Già quest’anno l’inserimento di Marrone ha dato i suoi frutti. Per ottenere i successi si passa anche dalla crescita di giovani promettenti, proprio come Luca».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK