Juventus
    09.05.2013 10:15 - in: Serie A S

    I numeri del successo di Bergamo

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Contro l’Atalanta, i bianconeri vincono una gara equilibrata grazie a una giocata da campioni

    Lancio millimetrico di Andrea Pirlo, controllo volante e sinistro a incrociare di Alessandro Matri: con una giocata da fuoriclasse, la Juventus ha espugnato l’Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo. Nono successo di fila e Atalanta battuta al termine di una gara che i numeri raccontano molto equilibrata.

    Le squadre di Conte e Colantuono si sono divise le statistiche di squadra e anche le classifiche individuali. Juventus più brava a gestire il controllo del gioco, con un possesso palla leggermente superiore (56% a 44), con un maggior numero di palle giocate (609 a 533) e con una percentuale migliore di passaggi riusciti (73 a 71). Colorato di bianconero anche il computo dei corner: 5-3.

    Atalanta capace di tirare di più. I tiri nello specchio sono stati 4 a 3, 18 a 13 quelli totali. Ma Marco Storari non ha mai dovuto effettuare interventi decisivi.

    Anche le classifiche individuali rispecchiano quelle generali. I nerazzurri controllano quella dei tiri, con i quattro di Bonaventura (gli stessi di Giaccherini, miglior juventino), i tre di Del Grosso e i due di Biondini. I bianconeri monopolizzano le altre due graduatorie. Isla migliore per le palle recuperata (19), davanti alle 18 di Cigarini, alle 17 di Chiellini e le 15 di Caceres. Proprio l’uruguaiano è davanti a tutti nei passaggi riusciti con 80, meglio di Chiellini (61) e Pirlo (56). Cigarini ancora migliore dei suoi con 69.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK