Juventus
    11.06.2014 08:00 - in: Eventi S

    11 giugno: Scudetto nel ’33, Coppa Italia nel ’95

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    In questo giorno, ma in epoche diverse, la Juventus mette in bacheca due trofei: la Coppa Italia, vinta al Tardini contro il Parma, e il quinto scudetto della sua storia.

    11 giugno 1995: è domenica e la Juventus scende in campo al Tardini di Parma per la finale di Coppa Italia. Dopo una vittoria nella sfida di andata, chiusa con un gol di Porrini, i bianconeri allenati da Marcello Lippi sono intenzionati a portare a casa il secondo successo stagionale dopo la vittoria del Campionato.

    Doveva essere doppietta, e così è.

    Al 26’ ecco che segna ancora Porrini, è destino: è la sua seconda rete in Coppa con la maglia della Juve, la terza in bianconero. Al 54’ è Penna Bianca Ravanelli a spegnere ogni speranza di rimonta, chiudendo il match. I ducali di Nevio Scala sono battuti, e la Vecchia Signora mette in bacheca la nona Coppa Italia del suo lunghissimo palmares.

    In questo stesso giorno, ma di molti anni prima – nel 1933 - la Juve gioca la quindicesima giornata di Campionato. E’ la sfida di ritorno con il Milan e, grazie a una goleada bianconera che chiude la sfida con un secco 0-3, la società torinese si aggiudicano matematicamente il suo quinto Scudetto. La stagione si chiuderà a Palermo due partite dopo, con uno 0-5 inflitto alla squadra di casa.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK