Juventus
    Juventus
      12.03.2014 00:01 - in: Eventi S

      12 marzo 1921, nasce Giovanni Agnelli

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Era innamorato della Juve e viveva il calcio con entusiasmo e ironia

      Il 12 marzo del 1921, a Torino, nasceva Giovanni Agnelli. Descrivere la grandezza della sua figura, lo straordinario peso che ebbe nella storia dell'Italia, prima ancora che in quella della Juventus, sarebbe un lavoro mastodontico e complesso, per il quale certo non possono bastare poche righe, dettate dal desiderio di ricordarlo in questo anniversario.

      Quello che possiamo fare oggi è tenere a memoria l'esempio che ci ha regalato, non solo nei sei anni, dal 1947 al 1953, in cui fu Presidente della Juventus, ma anche quando, lasciata la carica, rimase sempre al fianco della società.

      Quello che possiamo fare oggi è ricordare come Giovanni Agnelli intendesse il calcio. La competenza e l'entusiasmo con cui lo seguiva, ma anche la profonda consapevolezza che, dopotutto, si trattasse di un gioco. Da vivere quindi con allegria, senza mai permettere che la passione del tifoso avesse la meglio sul divertimento, sulla spensieratezza, sull'ironia.

      Per chi di calcio vive, questo è forse il più grande lascito dell'Avvocato.

       

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK