Juventus
    21.07.2013 14:31 - in: S

    Anche le Giovanili al lavoro in Valle d’Aosta

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    La Primavera di Zanchetta, sbarcata sabato a Brusson, ha aperto la stagione dei ritiri. Pessotto: «Questo è un posto stupendo per preparare la stagione»

    La Juventus e la Valle d’Aosta raddoppiano. Se la Prima Squadra ha quasi ultimato la sua esaltante esperienza a Châtillon, da adesso inizia una nuova avventura: anche le squadre del Settore Giovanile sosteranno in zona i propri ritiri estivi.

    Una collaborazione messa a punto in questi ultimi mesi e di fatto iniziata ieri, quando la prima selezione giovanile bianconera ha messo piede in Valle. È toccato alla nuova Primavera targata Andrea Zanchetta, che ha iniziato a lavorare ai quasi 1.400 metri di Brusson, in Val d’Ayas.

    Il primo passo, che nelle prossime settimane sarà seguito da altre tre formazioni. Come ha confermato Gianluca Pessotto, presente a Brusson per assistere ai primi allenamenti dei giovani bianconeri. «Quest’anno è nata anche per il Settore Giovanile questa collaborazione con la Valle d’Aosta. La Primavera è qui a Brusson, posto splendido che ha già ospitato in passato ritiri di squadre professionistiche, quindi un luogo attrezzato in cui i nostri ragazzi avranno modo di allenarsi bene. Prossimamente, in altre località della Valle d’Aosta, prepareranno la loro stagione anche gli Allievi Nazionali di Ivano Della Morte, gli Allievi B di Giuseppe Zappella e i Giovanissimi Nazionali di Claudio Gabetta. La bellezza paesaggistica aiuterà sicuramente i ragazzi in questa fase fondamentale della stagione. I ritiri servono per fare gruppo, per conoscersi e prendere confidenza con i nuovi allenatori. In questo periodo si costruiscono le premesse per una grande annata».

    Parole confermate da chi i ragazzi deve farli lavorare sul campo, il nuovo mister della Primavera Andrea Zanchetta: «Qui a Brusson siamo in un posto stupendo, le strutture sono davvero ottime, abbiamo davvero tutto per lavorare bene e al meglio. Personalmente posso anche contare su uno staff di primo livello quindi non potrei chiedere di meglio».

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK