Juventus
    Juventus
      13.02.2014 00:00 - in: Eventi S

      Auguri Liam!

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Brady oggi compie 58 anni. E' l'uomo che ha regalato alla Juve il 20° scudetto

      Ci sono giocatori che possono rimanere una vita intera in una squadra, senza lasciare un segno tangibile del loro passaggio. Poi ci sono i campioni. E a loro può bastare un attimo per scrivere la storia. Quella di Liam Brady alla Juventus è durata due stagioni, quando il campionato era ancora a 16 squadre e ognuna poteva schierare un solo straniero. Boniperti, nel 1980, scelse quell'irlandese riccioluto e Trapattoni gli affidò le chiavi del gioco. 

      Arrivarono due scudetti consecutivi e soprattutto sul secondo Brady lasciò una firma indelebile, segnando a Catanzaro il rigore che permise alla Juve, all'ultima giornata di staccare di un punto la Fiorentina, fermata a Cagliari sullo 0-0. Era il gol che valeva il 20° tricolore e Liam, segnandolo già sapeva che quella sarebbe stata la sua ultima partita in bianconero, l'anno dopo sarebbe stato permesso schierare due stranieri per squadra e a Torino erano in arrivo Platini e Boniek, ma fino all'ultimo secondo onorò la maglia che indossava.

      E oggi che compie 58 anni la Juve e i suoi tifosi lo ricordano con grande affetto e si uniscono per augurargli buon compleanno.

      Auguri campione!

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK