Juventus
    18.04.2014 11:25 - in: Serie A S

    Ballardini: «Non facciamo calcoli e crediamoci»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Nella conferenza stampa della vigilia, il tecnico del Bologna sprona la squadra a tentare l’impresa allo Juventus Stadium, dove in questo campionato i bianconeri hanno vinto ogni partita.

    Quello di domani sarà Antonio Conte e Davide Ballardini la terza sfida in Serie A. Come ha ricordato oggi il tecnico bianconero in conferenza stampa, il coach ravennate ha sempre dato del filo di torcere alla Juventus: quando sedeva sulla panchina del Cagliari e, successivamente su quella del Genoa, Ballardini ha portato a casa due pareggi su due dallo Stadium, entrambi con il risultato di 1-1.

    Parlando ai media prima della gara dal centro tecnico Niccolò Galli, il tecnico dei felsinei ha definito la partita di domani contro la “squadra migliore” come un’occasione “assolutamente stimolante”:

    «Abbiamo tante motivazioni e loro non sono da meno, anzi», ha spiegato l’allenatore del Bologna ai cronisti. «La loro grande forza sta proprio nell'essere motivati e concentrati sempre: in più scendere in campo in quello stadio darà alla serata un'atmosfera diversa».

    Nonostante la distanza in classifica (il Bologna è quart’ultimo, a tre punti dal Livorno in zona retrocessione), da Ballardini è arrivata l’esortazione al proprio gruppo di non scendere in campo già battuti o con una mentalità difensiva, bensì di credere nelle proprie potenzialità.

    «Sappiamo di dover mettere in campo una partita attenta in fase difensiva ma non é pensabile a Torino fare bene solamente una cosa, bisognerà anche giocare la palla e metterli in difficoltà. Cerchiamo domani sera di presentarci al meglio, non facciamo calcoli e crediamoci».

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK