Juventus
    21.11.2013 10:53 - in: Serie A S

    Come segna il Livorno

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    I toscani sfruttano molto le fasce, in particolare la destra

    Il cinismo, lo sviluppo del gioco dalle fasce e le conclusioni da lontano: sono questi i modi principali con i quali il Livorno va al gol.

    La squadra amaranto ha messo a segno due reti sfruttando errori difensivi degli avversari. Ne hanno approfittato Paulinho con il Catania e Luci con il Cagliari.

    Dalla fascia destra il Livorno ha creato addirittura il 71% delle sue reti, ben 40% in più della media in campionato. Due i gol creati dal buon lavoro degli assist man: Schiattarella per Paulinho in Livorno-Catania ed Emeghara per Greco nel 3-3 con il Torino.

    Attenzione poi al Livorno quando può tirare da fuori area. Siligardi ha colpito in Livorno-Sampdoria, sfruttando il lavoro di preparazione di Piccini. Autentico capolavoro è stato l’exploit del brasiliano Emerson in Livorno-Torino, che è partito dalla sua metà campo e dopo una serie di dribbling ha sparato un bolide imprendibile da una distanza siderale.

    Su palla inattiva il Livorno è abile. Su punizione diretta i labronici hanno colpito una volta con Greco nel successo per 1-4 in casa del Sassuolo. Da corner - calciato dallo stesso Greco – Rinaudo ha deviato di testa in maniera precisa al Bentegodi, nella sfida persa per 2-1 con il  Verona.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK