Juventus
    Juventus
      29.11.2013 09:26 - in: Serie A S

      Come segna l'Udinese

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Gli uomini di Guidolin sanno sfruttare la profondità e sono pericolosi sulle palle inattive

      Tra campionato ed Europa League, dove la corsa si è fermata ai playoff, l’Udinese ha evidenziato quattro tipologie di successo della sua manovra offensiva. 

      La specialità della casa sono le azioni che sfruttano la profondità, con Muriel particolarmente efficace nello sfruttare la sua velocità negli spazi. Il colombiano, classe 1991,  ha già segnato 4 reti così, sfruttando soprattutto l’assistenza di Pereyra (con il Siroki Brijeg e con il Sassuolo, entrambe trasferte vittoriose), ma non disdegnando anche la collaborazione di Di Natale (sempre in Europa League) e Lazzari (nella gara inaugurale del campionato con la Lazio). A sua volta il bomber ha fornito un pallone in profondità a Di Natale nel 4-0 rifilato al Siroki al Friuli. 

      Molti dei gol dell’Udinese della scorsa stagione nascevano con assist in area di rigore. Quest’anno il numero è meno corposo, ma gli interpreti dei gol sono diversi: Vydra in Udinese-Siroki; Gabriel Silva in Udinese-Slovan Liberec; Lazzari nel retour-match di questa gara; Di Natale in Udinese-Bologna 1-1, una rete capolavoro con esecuzione al volo su passaggio del compagno di reparto Muriel. 

      Infine, particolarmente importante è il contributo delle palle inattive. Tre i gol da punizione, con Heurtaux protagonista di due reti (al Parma e alla Fiorentina nell’ultima giornata) e Danilo in gol con una carambola in Udinese-Cagliari. Vero e proprio specialista di quelle dirette verso la porta è il “solito” Di Natale che ha colpito una volta in Europa League (in casa del Siroki Brijeg) e due volte in campionato (con il Genoa un tiro da 3 punti, grazie anche alla deviazione complice di Calaiò; e con il Cagliari una conclusione a giro risultata imparabile)

      Da fuori area l’Udinese ha colpito solo una volta, in Europa League. Merito di Lazzari, che in Udinese-Siroki Brijeg ha addirittura segnato con un tiro dalla propria metà campo, un incredibile sinistro da 50 metri.    

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK