Juventus
    12.01.2014 17:52 - in: Serie A S

    E su Twitter festeggiamo il record così

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Era una partita delicata: sui Twitter esplode la gioia dei nostri giocatori.

    Prima e dopo la gara, i campioni della Juventus hanno condiviso con tutti i fan prima l'attesa, e quindi la gioia per la vittoria dei record. La trasferta di Cagliari era iniziata proprio con il tweet del Principino Marchisio: chissà se presagiva il gol da cineteca che l'indomani avrebbe sbloccato il match..

    E' stata poi la volta del Re Leone spagnolo, che ha chiamato tutti gli juventini al ruggito social per supportare la squadra, concentratissima. Ogni vostro messaggio, ogni vostro tweet o post su Facebook conta.

    Il Chiello e Buffon, attivissimi su Twitter, hanno rilanciato prima del fischio di inizio.

    Da quel momento in poi, per i nostri eroi è stata concentrazione assoluta e religioso silenzio social. Inizia la telecronaca, che avete seguito come ogni match Juventus sull'app JuventusLive, sul live match del sito e su Twitter.

    Da casa, è così che state vivendo la partita: concentratissimi, e aggrappati ai braccioli delle sedie.

    Finalmente la tensione si scioglie, e possiamo lasciarci andare all'urlo liberatorio tenuto in serbo finora...

    E ancora...

    E un'ultima volta...

    Chiudiamo il girone di andata a 52 punti, punteggio record come la Juve targata Capello nel 2005/06.

    Tornati in spogliatoio, il primo ad agguantare un cellulare è stato proprio il bomber spagnolo, che non finiremo mai di ringraziare per questa doppietta.

    E ovviamente non poteva mancare il Capitano, che anche oggi ha salvato il risultato in un momento delicatissimo:

    Appuntamento a Vinovo per la ripresa degli allenamenti. Come ha detto il Mister, questo è solo un traguardo parziale. Oggi però ce lo teniamo stretto e ce lo godiamo! Grazie, ragazzi! Ah.... quasi dimenticavamo....

    Aggiornamento. 
    In serata, ecco arrivare i messaggi di Bonucci, @kingarturo23, alias Vidal, e dell'eroe di giornata Stephan Lichtsteiner (via Facebook). Non potevano mancare!

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK