Juventus
    Juventus
      14.07.2013 15:43 - in: Eventi S

      Emmanuello: «Che bello allenarsi con i campioni»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il giovane centrocampista, ospite ad Aosta con Storari. «C’è tanto da imparare, prendo spunto soprattutto da Vidal»

      A sudare a Châtillon, agli ordini di Conte, non ci sono solo tanti protagonisti dell’ultimo Scudetto e i nuovi, subito molto acclamanti. Ma anche un nutrito numero di giovani cresciuti nel Settore Giovanile, pronti a imparare dai più grandi.

      Tra questi c’è Simone Emmanuello. Il centrocampista torinese ha accompagnato Marco Storari ad Aosta per la premiazione del giro ciclistico e ha parlato in esclusiva con JTV.

      Classe 1994, uno dei veterani del vivaio bianconero, per il ragazzo torinese questo ritiro è un momento importante: il ritorno in campo dopo il lungo stop (rottura dei legamenti del ginocchio) patito un anno fa. «Ho saltato quasi tutti la stagione – ha detto Simone -, ho potuto giocare solo le prime cinque partite. Ora sono molto contento di essere qui in ritiro, per noi giovani è una bellissima esperienza».

      Allenarsi con i campioni vuol dire anche guardare e imparare. Soprattutto da quelli che giocano nello stesso ruolo. Per Emmanuello, promettente centrocampista, è facile trovare la fonte d’ispirazione: «Cerco di prendere spunto soprattutto da Vidal, lui è uno che corre tanto e si inserisce alla perfezione. Non pensavo di poter avere la possibilità di potermi allenare con lui e con altri campioni come Tevez e Llorente. Spero di poter avere altre opportunità di essere chiamato da mister Conte anche nel corso della stagione».

      Ancora qualche giorno con i “grandi”, poi per Simone ci sarà il ritorno con la Primavera. A causa del grave infortunio patito lo scorso anno, resterà ancora un anno come fuoriquota, prima di spiccare il salto nel calcio professionistico. E sarà atteso da una stagione lunga ed esaltante. Con il nuovo tecnico Andrea Zanchetta che ha sostituito Marco Baroni. «Sì, tornerò presto ad allenarmi con i miei compagni. Spero che la nuova Primavera possa fare bene. Personalmente, dopo una stagione come l’ultima, quello che voglio maggiormente è di tornare a giocare con continuità».


       


       

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK