Juventus
    Juventus
      07.09.2013 09:54 - in: Amichevoli S

      Il mondo parla bianconero

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Dalle gare valide per le qualificazioni mondiali arrivano gol e soddisfazioni per i giocatori della Juventus

      La strada che porta al Mondiale brasiliano è sempre più lastricata di bianconero: nelle gare di venerdì, per molti juventini convocati sono arrivate brillanti vittorie e l’impronta lasciata dai giocatori di Conte è spesso stata decisiva.

      Il primo a esultare è stato Kwadwo Asamoah, che, impegnato a Kumasi con il suo Ghana, ha superato lo Zambia 2-1, siglando la rete decisiva al 62’.

      Stephan Lichtsteiner è andato in rete addirittura due volte, al 15’ e al 30’, nella sfida di Berna con Islanda, ma l’exploit dell’esterno non è bastato, visto che, pur in vantaggio per 4-1, la Svizzera si è fatta rimontare, chiudendo sul 4-4.

      Non sono andate oltre al pareggio neanche la Francia di Pogba, squalificato per la partita contro la Georgia terminata 0-0, né il Montenegro di Vucinic, sostituto al 37’ da Kasalica, nell’1-1 contro la Polonia.

      Nel successo degli azzurri sulla Bulgaria, firmato a Palermo da Alberto Gilardino, sono stati impiegati ben quattro bianconeri, Buffon, Bonucci, Chiellini e Pirlo, tutti in campo per 90 minuti.

      Nella notte italiana poi, da oltre oceano, sono arrivate altre buone notizie: l’Uruguay di Caceres ha superato a Lima il Perù per 2-1, con il difensore impiegato per tutta la durata della partita. Qualche ora prima a Santiago del Cile, belle soddisfazioni anche per Isla e Vidal, che hanno superato il Venezuela 3-0, con l’ultima rete dell’incontro firmata all’84’ dal “Guerrero”.


       


       

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK