Juventus
    13.08.2013 15:11 - in: Amichevoli S

    Italia-Argentina, precedenti in bianconero

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    I giocatori juventini protagonisti nelle amichevoli tra azzurri e sudamericani. L’ultimo confronto nel 2001

    Per tre volte lo stadio Olimpico di Roma ha ospitato amichevoli tra Italia e Argentina e in ognuna c’è stato un po’ di bianconero tra gli azzurri.

    Il primo appuntamento risale al 5 dicembre 1954. Davanti a ben 80.000 spettatori, gli azzurri scendono in campo per il primo incontro successivo alla fallimentare spedizione al Mondiale in Svizzera. L’Italia vince 2-0 con le reti di Frignani e Galli. La squadra si presenta totalmente rinnovata e ha in Giampiero Boniperti il suo veterano, capitano giunto alla sua presenza numero 24. Gli altri juventini sono il portiere Viola e il centrale difensivo Ferrario, entrambi alla seconda gara in maglia azzurra.

    Decisamente più Juve c’è nello spettacolare 2-2 che caratterizza l’incontro del 26 maggio 1979. A Roma arriva l’Argentina campione del mondo in carica, rafforzata dalla stella Maradona e intenzionata a vendicare la sconfitta patita davanti al proprio pubblico proprio al Mundial, con la memorabile rete di Bettega. Nella formazione scelta da Bearzot vi sono ben 7 giocatori della Juventus di Trapattoni: Zoff, Gentile, Cabrini, Scirea, Causio, Tardelli e Bettega. Le due reti azzurre hanno molto di juventino. Il gol del momentaneo 1-1, che pareggia la segnatura di Valencia, è un autentico capolavoro firmato da Franco Causio, che sfrutta un pallone da fallo laterale inventando un sombrero che si chiude con una conclusione al volo impossibile da prendere per il portiere Fillol. E il 2-1 di Paolo Rossi (non ancora juventino), sembra anticipare quel movimento in sterzata lanciato verso la porta che lo vedrà eccellere in un futuro Juventus-Standard Liegi. Il 2-2 definitivo lo firma Passarella su rigore.

    Dopo una vittoria e un pareggio, gli azzurri vanno incontro a una sconfitta contro gli argentini per 1-2. Nella gara del 28 febbraio 2001, ci sono tre bianconeri del periodo (Inzaghi, Tacchinardi e Pessotto) e uno ancora oggi in squadra, cioè Gigi Buffon. E persino tra gli avversari c’è un ex della Juve di Lippi, il difensore Sorin, 2 presenze a Torino nella stagione 1995/96.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK