Juventus
    30.04.2014 18:45 - in: Europa League S

    Jesus e Amorim: «Non difenderemo il risultato»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Il tecnico e il centrocampista del Benfica sono sulla stessa lunghezza d'onda: «Non cambieremo atteggiamento né strategia»

    Si respira aria di grande evento allo Juventus Stadium. La sala stampa è gremita per la conferenza stampa del Benfica e domani lo saranno gli spalti. Conte ha chiesto una bolgia per spingere i suoi verso la qualificazione, ma Jorge Jesus non è minimamente preoccupato della cosa: «Seguiamo con attenzione il campionato italiano - spiega il tecnico - conosciamo lo Stadium, ma questo non è un problema. Il Da Luz contiene 65.00 spettatori e siamo abituati ad ambienti caldi».

    I portoghesi partono dal 2-1 dell'andata, non cercheranno di speculare sul risultato: «Siamo in vantaggio, ma non cambieremo il nostro atteggiamento -assicura Jesus - Dobbiamo segnare, perché da un gol può passare la nostra qualificazione abbiamo giocatori di qualità e quindi possiamo impostare una gara offensiva. La Juve è una grande squadra, ma l'affronteremo come abbiamo sempre fatto contro ogni avversario».

    Dello stesso avviso Ruben Amorim, che partecipa alla conferenza stampa di vigilia al fianco del tecnico: «E' una partita complicata, ma da preparare come tutte le altre gare e come quella di Lisbona. La nostra strategia non cambierà, non sappiamo giocare in altro modo. Abbiamo studiato la Juventus, e sappiamo cosa fare per centrare la qualificazione».

     

    La gallery della conferenza

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK