Juventus
    25.05.2014 00:00 - in: Eventi S

    L'esempio di Gaetano

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Il 25 maggio del 1953 nasceva Gaetano Scirea, fuoriclasse inarrivabile, esempio di educazione e onestà

    Un fuoriclasse raro, inarrivabile. Per la raffinata eleganza con cui stava in campo e per l'educazione e l'onestà con cui affrontava la vita. Gaetano Scirea è stato un campione straordinario e un uomo squisito. Come giocatore della Juventus ha vinto tutto: sette Scudetti, due Coppe Italia, una Coppa Campioni, una Coppa Intercontinentale, una Supercoppa Europea, una Coppa delle Coppe e una Coppa Uefa senza dimenticare la Coppa del Mondo di Spagna 1982. Come uomo è stato un modello di dolcezza e integrità, una persona leale e gentile.

    Oggi avrebbe compiuto 61 anni, se un tragico destino non ce lo avesse portato via in quel maledetto incidente in Polonia. Ricordarne la grandezza e seguire il suo esempio è il solo modo che abbiamo per onorarne la memoria.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK