Juventus
    Juventus
      12.09.2013 13:40 - in: Eventi S

      La Juventus “entra” alla Continassa

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      La Città di Torino ha consegnato l’area su cui verrà costruito, tra l'altro, il nuovo centro d’allenamento della Prima Squadra e la nuova sede sociale

      L’Area Continassa è ufficialmente in possesso della Juventus. La Città di Torino ha consegnato quest’oggi al club bianconero l’area adiacente allo Juventus Stadium su cui sorgeranno, tra l'altro, il nuovo centro d’allenamento e media della Prima Squadra e la nuova sede sociale.

      Una consegna che arriva a tre mesi dalla firma del Contratto Definitivo d’acquisizione, avvenuto lo scorso 14 giugno. Un atto che ha permesso alla Juventus di garantirsi, per un periodo di 99 anni rinnovabile, il diritto di superficie di un’area di circa 180mila quadri, destinata ad accogliere nei prossimi anni anche attività turistico-ricettive, attività per lo spettacolo, residenze private, attività commerciali, di ristorazione e pubblici esercizi di supporto.

      Il corrispettivo, così come individuato dalla perizia redatta su incarico della Città di Torino, è stato fissato in 11,7 milioni di Euro, che valorizza in 355 Euro circa al metro quadrato la Superficie Lorda di Pavimento (in totale 33.000 metri quadrati) e in 65 Euro al metro quadrato il diritto di superficie (in totale circa 180.000 metri quadrati).

      Un progetto che, oltre a una tappa importante per il futuro del club, costituisce un passaggio fondamentale di riqualificazione di una zona del territorio torinese che, attualmente, versa in uno stato di totale degrado. E che, anche grazie all’area dello Juventus Stadium (compresi museo e centro commerciale), la Juventus ha già iniziato a rilanciare.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK