Juventus
    03.01.2014 09:31 - in: Serie A S

    La Roma in trasferta

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Cinque vittorie e tre pareggi ottenuti finora dai giallorossi lontano dalla capitale

    18 punti su 41 guadagnati finora: è questo lo score della Roma lontano dalla Capitale, frutto di 5 vittorie e 3 pareggi, con 15 gol realizzati (5 in meno rispetto a quelli segnati all’Olimpico) e 5 incassati (3 in più rispetto all’andamento casalingo).

    Il cammino giallorosso è all’insegna della continuità: i 5 successi sono stati tutti consecutivi, all’interno della striscia record di 10 vittorie totali che ha contrassegnato l’inizio del campionato, per poi fare posto a 3 pareggi di fila.

    La serie positiva è iniziata alla prima giornata, quando a metà ripresa l’uno-due di De Rossi e Florenzi ha permesso alla formazione di Garcia di espugnare Livorno con il punteggio di 0-2.

    Più difficile la successiva impresa: a Parma, la Roma è andata sotto all’intervallo, colpita dal gol di Biabiany. Nella ripresa Florenzi, Totti e un rigore trasformato da Strootman hanno interamente rovesciato la situazione.

    Una grande azione personale di Benatia ha permesso ai giallorossi di passare in vantaggio sul campo della Sampdoria. Nei minuti finali Gervinho ha ribadito la superiorità sui liguri.

    Decisamente importante è la quarta vittoria in trasferta. L’Inter viene piegata 0-3, nonostante ai padroni di casa non manchino le opportunità per riaprire la partita. Due le reti di Totti, la seconda delle quali dal dischetto, con il solito Florenzi della prima parte del torneo nella veste di goleador.

    Arriva a 8 minuti dal termine l’ultimo successo. A Udine è l’americano Bradley a capitalizzare al massimo un’opportunità, in una gara che ha visto i friulani sprecare ben 5 palle gol per passare in vantaggio.

    Il primo pareggio viene registrato a Torino, contro i granata di Ventura. Nonostante un buon primo tempo, chiuso davanti grazie a un exploit di Strootman, nella ripresa è Cerci a siglare l’1-1 per un risultato coerente con l’andamento della partita.

    A Bergamo, invece, la Roma rischia di andare incontro alla prima sconfitta. E’ ancora il centrocampista olandese a dimostrarsi provvidenziale, pareggiando al novantesimo il punto messo a segno da Brivio.

    Infine, il 2-2 con il Milan a San Siro. Non basta alla Roma passare due volte in vantaggio, con Destro prima e con Strootman dagli 11 metri poi. Zapata nel primo tempo e Muntari nella seconda frazione di gioco confezionano il terzo pareggio consecutivo per Totti e compagni, in una sfida decisamente equilibrata (12 a testa le conclusioni).


     

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK