Juventus
    27.03.2014 14:13 - in: Eventi S

    Marchisio, da Vinovo al Giappone via web

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Il centrocampista bianconero è stato protagonista di un hang out in collegamento con la Juventus Lounge di Tokio affollata di tifosi

    Ogni promessa è debito. All'inaugurazione della Juventus Lounge a Tokio lo scorso 7 marzo i tifosi ai giapponesi era stato assicurato che presto si sarebbero potuti godere una chiacchierata con uno dei campioni bianconeri, grazie ad un hang out in collegamento diretto con Vinovo. E oggi la promessa è stata mantenuta: Claudio Marchisio si è presentato di fronte alle telecamere piazzate nella sala stampa dello Juventus Center per l'incontro virtuale con i fan del Sol Levante.

    «Comba wa» (Buonasera), ha esordito il centrocampista, visto che in Giappone erano le 21.00. E subito si è scatenato l'applauso della J-Lounge, completamente gremita. Poi è partita la raffica di domande, alcune davvero curiose.

    Marchisio si è dovuto improvvisare guida turistica, dispensando qualche consiglio ai tifosi intenzionati a visitare Torino, «Direi di visitare innanzi tutto la Reggia di Venaria, ma anche il centro della città, tra Piazza Vittorio, Via Roma... Torino dopo le Olimpiadi del 2006 è cambiata e offre davvero tanto», ma ha anche confessato di voler ricambiare al più presto la cortesia: «I viaggi mi piacciono molto e vorrei poter visitare il Giappone con la mia famiglia il prima possibile».

    E poi tanto calcio naturalmente, con Claudio che ha subito sottolineato l'importanza di Conte nei successi bianconeri: «Ha riportato la mentalità vincente che mancava da qualche anno. E poi come tutti sanno lavoriamo davvero molto, questa è la forza del nostro allenatore, ed è grazie a questo se siamo riusciti ad ottenere i risultati di queste ultime tre stagioni».

    Un altro punto di forza della Juve è lo Stadium: «Io ho vissuto anche il Delle Alpi, da tifoso, e l'Olimpico. Soprattutto nel primo non c'era certo lo stesso feeling tra squadra e pubblico che c'è ora. Si è visto sin dalla prima partita contro il Parma quanto sia intenso il rapporto con il nostro 12° uomo in campo».

    Il sogno dei tifosi, ma anche quello della squadra è «la Champions League – ha sottolineato Claudio - Manca da tantissimo a questa società. Ora però abbiamo l'Europa League, una competizione cui teniamo molto. La finale si giocherà in casa nostra e speriamo di riuscire a tenere il trofeo qui a Torino».

    Parole sottolineate da lungo applauso della J-Lounge, con i tifosi entusiasti per la disponibilità di Claudio e letteralmente in visibilio quando il campione bianconero si è congedato così dalla chiacchierata virtuale:

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK