Juventus
    Juventus
      31.03.2014 11:00 - in: Serie A S

      #NapoliJuve in dieci numeri

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Le statistiche principali sul match del San Paolo di ieri sera, vinto dai padroni di casa per 2-0.

      22
      La sconfitta di ieri sera interrompe una striscia di 22 gare senza sconfitte per la Juventus: venti le vittorie, due i pareggi.

      43
      I bianconeri andavano a segno da 43 partite di fila in campionato: l’ultima gara senza segnare il 16 febbraio 2013 all’Olimpico contro la Roma (0-1).

      81
      81 punti per la Juventus rimane il miglior punteggio dopo 31 giornate nella storia della Serie A, alla pari di quello dell’Inter del 2006/07.

      Nove
      Nove i tiri della Juve ieri sera: solo a Marassi contro il Genoa ne ha effettuati di meno nel campionato in corso (6).

      22%
      Solo due le conclusioni nello specchio di Reina da parte dei bianconeri, entrambe di Lichtsteiner.  Una delle percentuali minori in stagione. Prima della partita di ieri sera, Juventus e Napoli erano le squadre con la miglior precisione al tiro di questo campionato: il 50% delle conclusioni bianconere e il 48.3% di quelle degli azzurri avevano fino a ieri centrato lo specchio della porta.

      Dieci
      Lichtsteiner è stato anche il giocatore che nella partita ha effettuato più cross verso il centro dell’area: ben dieci per lo svizzero.

      62%
      Primo tempo da dimenticare per i bianconeri: il Napoli ha tenuto di più il pallone (contro il 38% per la Juve) per tutta la prima frazione di gioco, di fatto dominandola. Nel secondo tempo, il dato si ribalta e vede gli uomini di Conte in vantaggio in questa statistica, con il 57.2%.

      Cinque
      Gianluigi Buffon ha effettuato cinque parate nella serata del San Paolo. Solo due volte ha fatto meglio in questa stagione in Serie A.

      76
      Sono i passaggi di Giorgio Chiellini (30 nella metà campo avversaria), più di ogni altro in questo match.

      Tre 
      I contrasti vinti a testa dalla triade difensiva bianconera, Chiellini Bonucci e Caceres: in totale, la Juve è stata più aggressiva sul portatore palla vincendo 15 contrasti contro i 13 vinti dai partenopei.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK