Juventus
    03.06.2014 12:37 - in: Eventi S

    Pessotto a fianco dell'AIOM per educare i giovani

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Il dirigente bianconero ha incontrato gli studenti dell'ITIS Grassi di Torino, nell'ambito della campagna “Non fare Autogol”

    Educare i giovani ad uno stile di vita più sano che non solo li tenga lontano da fumo, alcool e droga, ma che li spinga verso una corretta alimentazione e comportamenti non sedentari: è questo lo scopo del progetto promosso dall' AIOM, “Non fare Autogol”. L' Associazione Italiana di Oncologia Medica mira infatti attraverso un'informazione mirata a spingere i ragazzi ad abbandonare abitudini dannose per la salute e, potenzialmente, causa di tumori. Per farlo ha organizzato una serie di incontri nelle scuole italiane, coinvolgendo oltre agli oncologi personaggi dello sport che con il loro esempio possano indirizzare gli studenti verso comportamenti di vita corretti e più salutari.

    E all'appuntamento tenutosi questa mattina presso l'ITIS Grassi di Torino ha preso parte Gianluca Pessotto che, oltre ad aver soddisfatto le inevitabili, moltissime richieste di autografi e foto ricordo, ha lasciato ai ragazzi un insegnamento prezioso: «E' importante il senso della propria identità – ha sottolineato il dirigente bianconero - A volte, per compiacere gli altri, si adottano comportamenti sbagliati e invece servono autocontrollo e la capacità di fare delle scelte. E se queste scelte ci permettono di seguire delle regole che ci aiutano a vivere meglio, sono quelle giuste.»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK