Juventus
    Juventus
      03.05.2014 17:17 - in: S

      Primavera, un pareggio che vale le finali

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      I ragazzi di Grosso impattano 1-1 in casa con il Novara, risultato che basta a qualificarsi direttamente per le Final Eight di Rimini

      Alla Primavera bastava un pareggio e un pareggio è arrivato. Soffrendo, recuperando e stringendo i denti. E per questo la soddisfazione è doppia. Contro il Novara, al Chisola, termina 1-1, ed è più che sufficiente per qualificarsi alle Final Eight di Rimini senza passare dai play off.

      «Siamo felici e orgogliosi della nostra Primavera – commenta fine partita l'amministratore delegato Giuseppe Marotta - Ci tengo a complimentarmi con i ragazzi per come hanno saputo reagire alle difficoltà incontrate in questa stagione . La partita con il Novara, in cui sono riusciti a recuperare lo svantaggio e a resistere in dieci nel secondo tempo, è il simbolo del loro carattere e di quello del loro allenatore, Fabio Grosso. Bravi tutti e ora fatevi onore nelle finali!»

      Nel derby piemontese i bianconeri vanno sotto dopo una ventina di minuti, nonostante un buon avvio. Judickas su punizione firma il vantaggio del Novara e serve una reazione di orgoglio per riagguantare il pareggio prima del riposo con il tiro di Donis, deviato da Dickmann nella propria rete. Il minimo, per una prima frazione di gara a senso unico.

      La ripresa è più equilibrata e l'espulsione di Vannucchi al 21' per fallo da ultimo uomo complica non poco le cose per la squadra di Grosso, che poco prima aveva fallito il match point dal dischetto, quando Cevallos si era fatto parare un rigore da Martinez. In dieci i bianconeri si chiudono, vengono salvati dalla traversa a un minuto dal termine e portano a casa un pareggio che vale oro. «È stata una partita complicata – spiega Fabio Grosso a fine gara - dove è successo di tutto. Siamo riusciti a recuperare lo svantaggio iniziale con una prova di carattere ma anche con un'ottima qualità del gioco. Ho sempre creduto in questi ragazzi e la qualificazione diretta è la prova del loro valore»

       

      JUVENTUS-NOVARA 1-1

      RETI: 24' pt. Judickas (N), 45' pt. aut. Dickmann (J).

      JUVENTUS
      Vannucchi, Mattiello, Barlocco, Slivka (16' pt. Soumah), Romagna, Garcia Tena (16' pt. Varga), Donis, Kabashi, Bnou-Marzouk (22' st. Citti), Cevallos, Gerbaudo. 
      A disposizione: Penna, Tavanti, Sakor, Giannarelli, Roussos, Vitale, Ceria, Otin, Buenacasa


      NOVARA
      Martinez, Dickmann (28' st. Buksa), Derosa, Judickas (37' st. Augliera), Davighi, Beye, Bellino, Casarini (10' st. Bertolino), Josipovic, Schiavi, Marra. 
      A disposizione: Pegorin, Gubacsi, Segoni, Fiolo, Ryustemov, Bricco, Villanova, Mansi, Fonsato.

      ESPULSI: 21' st Vannucchi (J) per fallo da ultimo uomo, 44' st espulso Augliera (N) per proteste.

       

       

      La gallery

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK