Juventus
    Juventus
      17.05.2014 00:00 - in: Serie A S

      Pulga: «Una partita proibitiva»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il tecnico modenese del Cagliari assicura che i suoi profonderanno il massimo impegno nella gara di domani, cercando di opporsi ad una Juventus motivata dallo stimolo di raggiungere un prestigioso record di fronte ai propri tifosi.

      «E' una partita proibitiva. Loro non saranno in vacanza, al contrario, avranno tanti stimoli perchè vorranno raggiungere il prestigioso record dei 100 punti e giocheranno nel loro stadio che sarà esaurito per festeggiare lo scudetto».

      Il Cagliari, tuttavia, non sarà certo la vittima sacrificale della festa scudetto bianconera. Al contrario, come assicura l’allenatore dei sardi, «andremo a fare la nostra partita, contando anche sulla tradizione favorevole allo Juventus Stadium».

      Delle squadre in Serie A che hanno disputato almeno due partite nella casa juventina, infatti, il Cagliari è l’unica ancora imbattuta.

      La partita sarà ininfluente ai fini della classifica: niente pretattica, quindi. Pulga ha annunciato, con un giorno d’anticipo, che giocheranno «Silvestri in porta, Perico, Rossettini, Astori e Avelar in difesa, Dessena, Conti, Tabanelli a centrocampo, Cossu trequartista dietro le punte Pinilla e Ibarbo».  

      Il tecnico emilliano, che in carriera non ha mai battuto la Juventus di Conte, si è detto infine soddisfatto del proprio gruppo e del piglio con il quale ha affrontato la stagione. «E'  vero che la quota salvezza è stata bassa, però è altrettanto vero che il Cagliari ha toccato 39 punti con tre giornate d'anticipo. Quindi direi proprio che ci siamo salvati esclusivamente per nostri meriti».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK