Juventus
    12.06.2014 17:54 - in: Amichevoli S

    Quando Italia-Inghilterra la decidono i bianconeri

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    E’ il 14 giugno 1973 quando Anastasi e Capello firmano la prima vittoria degli azzurri contro i “leoni” inglesi. Da lì in poi i successi della Nazionale in questa sfida saranno spesso legati ai giocatori della Juve.

    La storia delle sfide tra Italia e Inghilterra decise da giocatori bianconeri parte da lontano. E’ il 14 giugno del 1973 quando la Nazionale italiana vince per la prima volta, dopo quattro sconfitte e quattro pareggi, una gara diretta contro gli inglesi. La partita, un’amichevole, si gioca al Comunale di Torino, e finisce 2-0. A segnare ci pensano sempre due bianconeri come Pietro Anastasi e Fabio Capello, rispettivamente in rete al 38’ e al 52’. Capello, però, non sembra essersi ancora saziato. Il digiuno di vittorie nazionali contro i “leoni” deve essergli sembrato troppo lungo, e infatti il 14 novembre dello stesso anno, allo stadio Wembley, segna nuovamente contro la squadra allenata da Alf Ramsey e con il suo gol regala all’Italia la sua seconda vittoria consecutiva con il risultato di 0-1. 

    Nel 1976, in una partita valida per la qualificazione ai Mondiali, tocca a Roberto Bettega andare a segno nella vittoria per 2-0 degli azzurri con un gol al 77’. 

    E anche Marco Tardelli veste la maglia della Juventus quando agli europei del 1980, con una rete al 78’, permette all’Italia di superare il suo girone. 

    Arriviamo poi a Italia 1990. Ai Mondiali di calcio gli azzurri si gioca il terzo posto con l’Inghilterra. La location è Bari, e a decidere in risultato, fermo sullo 0-0 fino al 72’, ci pensano due bianconeri. E’ proprio grazie a una rete di Roberto Baggio, infatti, che l’Italia passa in vantaggio. Almeno fino al gol di Plat dell’82’ che riporta la partita sull’1-1. L’onore di chiudere il match in favore degli azzurri spetterà a un altro juventino: all’86 tocca a Salvatore Schillaci, su calcio di rigore, segnare il gol della vittoria azzurra.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK