Juventus
    Juventus
      22.12.2013 17:02 - in: Serie A S

      Quattro regali sotto l'albero

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      La Juve vince anche a Bergamo con le reti di Tevez Pogba, Llorente e Vidal e chiude alla grande il 2013

      Tevez Pogba, Llorente e Vidal chiudono alla grande il 2013 della Juventus. A Bergamo si interrompe l'imbattibilità di Buffon, ma non la striscia di vittorie consecutive in campionato. Ora sono nove e sono 46 i punti in classifica, come quelli ottenuti dalla favolosa squadra di Capello nel 2005/2006. Del resto, straordinaria è anche questa Juve per l'autorevolezza con la quale strapazza gli avversari pur dovendo fare a meno di giocatori che sarebbero imprescindibili per qualsiasi squadra. L'esempio è Pirlo: in sua assenza la regia era stata affidata a Pogba nelle scorse gare. Oggi tocca invece a Marchisio, mentre il francese agisce da mezz'ala insieme a Vidal. Invertendo l'ordine dei fattori però, il risultato non cambia . E' come in matematica e a spiegare il teorema i bianconeri ci mettono appena sei minuti: il tempo che Tevez controlli al limite dell'area, si sposti il pallone sul destro e spari il diagonale. Consigli riesce solo a toccare, senza impedire che si infili nell'angolino. Sembra una gara in discesa, ma  la reazione dei bergamaschi è lucida ed efficace. Neanche dieci minuti e Maxi Moralez corregge in rete l'assist di Bonaventura, riequilibrando la gara e fermando a 745 minuti l'imbattibilità in campionato di Buffon.

      L' Atalanta continua ad attaccare senza timori reverenziali e la sventola di Carmona dal limite è un messaggio eloquente: non sarà un pomeriggio semplice.
      Il gioco è in mano alla squadra di Conte, anche se i bergamaschi sono organizzati e superarli non è affatto semplice. L'assist di Marchisio per la testa di Pogba potrebbe essere una soluzione, ma il francese, invece di cercare la porta, prova a servire Tevez a centro area, sbagliando la misura del passaggio.

      A meno di cinque minuti dal riposo l'Apache ha un'occasione d'oro: Pogba lo lancia in profondità e si ritrova a tu per tu con Consigli e cerca di saltarlo. Il portiere bergamasco però è bravissimo a costringerlo ad allargarsi, facendo sfumare l'azione.

      Poco male. Basta aspettare 50 secondi dall'avvio della ripresa per vedere il cross di Asamoah, la sponda di Llorente e il tocco ravvicinato di Pogba che vale il 2-1 e il suo quinto gol in campionato.

      Conte alterna Marchisio e Pogba in cabina di regia, ma non cambia l'atteggiamento dei bianconeri, sempre in possesso di palla e in controllo della gara. La pecca, al limite, è un'eccessiva leziosità, che impedisce di chiudere la gara. Colantuono cerca di approfittarne, alzando il baricentro, con l'inserimento di Cazzola e Livaja. Una mossa frustrata dalla classe di Fernando Llorente. Lo spagnolo riceve in area da Chiellini, si beve Migliaccio con una finta superba e piazza un destro imprendibile.

      Si chiude in bellezza, con Vidal che cala il poker deviando nell'area piccola il cross di Lichtsteiner e firma il nono successo consecutivo. La Juve sforna un'altra impressionante prova di forza e consolida il primato in classifica. Il modo migliore, il solo che conosce, per augurare ai suoi tifosi un Buon Natale e un felice anno nuovo.

      ATALANTA-JUVENTUS 1-4

      RETI: Tevez, 6' pt, Moralez 15' pt, Pogba 1' st, Llorente 30' st, Vidal 35' st

      ATALANTA
      Consigli; Del Grosso (23' st Cazzola), Stendardo, Migliaccio, Brivio; Raimondi (42' st Kone), Carmona, Cigarini, Bonaventura (23' st Livaja); Moralez; Denis
      A disposizione: Sportiello, Giorgi, Canini, Baselli, Gagliardini, De Luca, Scaloni, Marilungo, Brienza.
      Allenatore: Colantuono

      JUVENTUS
      Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal (36' st Padoin), Marchisio, Pogba (38' st Peluso), Asamoah; Tevez (36' st Quagliarella), Llorente

      A disposizione: Storari, Rubinho, Ogbonna, Caceres, Motta,  Isla, De Ceglie, Giovinco
      Allenatore: Conte

      ARBITRO: Celi
      ASSISTENTI: Ghiandai, Iori
      QUARTO UFFICIALE
      : Marzaloni
      ARBITRI D'AREA
      : Bergonzi, Peruzzo

      AMMONITI: 26' pt Pogba, 19 ' st Barzagli, 26' st Migliaccio

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK