Juventus
    Juventus
      10.10.2013 16:45 - in: La squadra S

      Sette gol, dopo lo spavento

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      La Juventus supera il Pavia nella seduta odierna. Nei primi minuti attimi di apprensione per il centrocampista dei lombardi Degeri

      Si è vissuto qualche momento di apprensione questo pomeriggio nei primissimi secondi dell’allenamento sostenuto dalla Juventus contro il Pavia: alla prima azione il centrocampista degli ospiti Lorenzo Degeri, è stato colpito alla testa da una ginocchiata fortuita di Padoin. Il ventunenne pavesino è svenuto ed è stato subito soccorso dai medici presenti a bordo campo.Come da prassi è stato anche applicato un defibrillatore semiautomatico, per monitorare la situazione. 

      Degeri ha ripreso coscienza e già sull’ambulanza, che lo ha portato all’ospedale CTO di Torino per accertamenti, rispondeva agli stimoli e alle domande che gli venivano poste. Il giocatore è stato visitato dal professor Benech e tutti gli esami hanno dato esito negativo.Il giocatore resterà precauzionalmente in osservazione in ospedale fino a domani mattina. 

      Passato lo spavento, l’allenamento è ripreso e la Juve si è imposta per 7-0 sulla formazione lombarda, che milita nel campionato di Lega Pro Prima Divisione. Conte ha schierato inizialmente Storari in porta, Curti, Ogbonna e Peluso in difesa, Motta, Padoin, Bouy, Gerbaudo e De Ceglie a centrocampo, con la coppia d’attacco composta da Quagliarella e Llorente. E proprio da una combinazione tra le due punte è nato il primo gol: assist di Quagliarella e diagonale preciso dello spagnolo.

      Sempre di Llorente anche il secondo gol, con una pregevole girata al volo, mentre è Motta a chiudere il primo tempo sul 3-0 con un bel destro su assist di De Ceglie.

      La ripresa si apre con la rete di Quagliarella, con Llorente che restituisce il favore del primo tempo e detta il passaggio vincente.

      Le sostituzioni operate a ripresa in corso non fermano la Juve né il Re Leone che sigla prima la personale tripletta con la specialità della casa, un preciso colpo di testa che devia in rete il cross di Roussos, quindi il poker, mettendo a sedere il portiere del Pavia Rossi.

      Di Bouy, con una sventola dal limite, il 7-0 finale che ha chiuso l’allenamento.

      Domani si torna in campo con il gruppo ancora ridotto la squadra in campo al mattino

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK