Juventus
    Juventus
      13.11.2013 09:49 - in: Eventi S

      Tanti auguri “Bonimba”!

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Roberto Boninsegna compie oggi 70 anni. Indimenticabili le sue tre stagioni con la Juventus alla fine degli anni ‘70

      Per il calcio italiano oggi è un giorno di festa. Uno dei più grandi attaccanti di tutti i tempi raggiunge una tappa fondamentale della propria vita: Roberto Boninsegna compie 70 anni.

      Negli anni ’60 e ’70 “Bonimba” è stato uno dei bomber più prolifici, sia in Nazionale (è stato uno dei protagonisti del Mondiale di Messico ’70) che nei club. E tra le squadre a cui ha legato il suo nome c’è anche la Juventus. Anzi, proprio in bianconero ha raccolto le più grandi soddisfazioni a livello di successi di squadra.

      Tre anni indimenticabili in bianconero, dal 1976 al 1979, iniziati davvero con il botto per il clamore che fece il celebre scambio di mercato che lo portò dall’Inter a Torino, in cambio di Pietro Anastasi passato ai nerazzurri. Uno scambio che finì per diventare uno dei capolavori del Presidente Giampiero Boniperti.

      Arrivato in una Juve appena presa in mano da un giovane tecnico dal nome di Giovanni Trapattoni, Boninsegna si rivela un’arma preziosa. Con Roberto Bettega forma una coppia da paura e la stagione 1976/77 assume i caratteri del trionfo. I bianconeri vincono lo Scudetto portando a casa 51 punti su 60 (lasciando a 50 il Torino) e conquistano anche il primo storico titolo europeo della storia trionfando in Coppa Uefa dopo la doppia finale con l’Athletic Bilbao. “Bonimba” contribuisce con 21 gol (11 in Serie A, cinque in Uefa e altrettanti in Coppa Italia).

      Un ruolino di marcia confermato anche nel resto della sua avventura a Torino. Soprattutto nella seconda stagione (1977/78), chiusa con 13 reti, dieci delle quali in campionato dove la Juventus concede il bis e arriva a quota 18 Scudetti. E anche nell’ultima (1978/79) c’è modo di alzare un trofeo: la Coppa Italia, la 6ª della serie.

      Saluta tutti nel 1979, a quasi 36 anni, per trasferirsi al Verona. La sua parentesi in bianconero si chiude con 36 gol in 94 partite e con la bacheca personale riempita con due Scudetti, una Coppa Italia e una Coppa Uefa.

      Nel giorno dei suoi 70 anni, anche la Juventus vuole partecipare alla festa di Roberto Boninsegna. Per questo, tanti auguri “Bonimba”!

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK