Juventus
    29.10.2013 12:40 - in: Serie A S

    Tutto su Juve-Catania

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Statistiche e curiosità sulla sfida tra bianconeri e siciliani

    SCONTRI DIRETTI 

    Sono 30 i precedenti in Serie A tra Juventus e Catania: i bianconeri si sono imposti in 16 occasioni, perdendo appena cinque volte, segnando in tutto 54 reti e subendone 30. Nelle 15 gare giocate a Torino la Juve ha vinto nove volte, quattro i pareggi e due le sconfitte. 31 i gol segnati e 13 quelli subiti

    I bianconeri hanno vinto gli ultimi tre incontri di campionato con il Catania (ultimi due successi per 1-0) e sono imbattuti da sette sfide con i siciliani (quattro vittorie e tre pareggi). Inoltre hanno sempre segnato nelle ultime 21 sfide di campionato con il Catania: 1.9 la media gol a partita. 

    La Juventus ha vinto le ultime due partite casalinghe con il Catania, dopo che non era riuscita a battere i siciliani nelle precedenti quattro sfide di campionato disputate a Torino (tre pareggi ed una sconfitta).


     

    LA JUVENTUS

    La Juventus ha vinto cinque delle ultime sei partite di campionato e ha perso solo una volta in questa Serie A: rispetto alla passata stagione, tuttavia, la squadra di Conte ha tre punti in meno dopo le prime nove.

    I bianconeri vanno in rete da 22 gare consecutive di Serie A e hanno mancato l’appuntamento con il gol solo una volta nelle ultime 33 partite.

    La Juventus è imbattuta in casa dal 6 gennaio scorso (1-2 contro la Samp): due pareggi e 11 successi per la Vecchia Signora nelle ultime 13 allo Juventus Stadium.

    La Juventus è la squadra che ha effettuato più conclusioni in porta in questo campionato, 123. Nel 53.7% dei casi, i tiri dei bianconeri hanno inquadrato lo specchio della porta avversaria – altro primato stagionale.

    Sul fronte difensivo, la squadra di Conte ha concesso appena 71 tiri agli avversari – meno di ogni altra formazione.
    I bianconeri hanno effettuato 4807 passaggi, di cui 1601 nella trequarti avversaria – entrambi record in questa Serie A.

     

    IL CATANIA

    Sei punti dopo nove giornate: il Catania non partiva così male in campionato dal 1983/84 quando ottenne cinque sconfitte, tre pareggi e una sola vittoria. Alla fine di quella stagione i rosazzurri finirono in Serie B.

    Il Catania non vince da 10 trasferte di campionato (tre pari e sette sconfitte), e ha sempre perso lontano dal Massimino in questa stagione – un record negativo condiviso con l’Udinese.

    Il Catania, oltre ad avere il peggior attacco (sei gol all’attivo) è la squadra con la più bassa percentuale di precisione al tiro, 34.1%.
    Sono 154 le conclusioni concesse dal Catania . Solo il Verona con 181 ha fatto peggio finora.

    Solo il Chievo ha segnato meno gol del Catania (due) nei secondi tempi delle partite giocate finora.

    In generale, gli etnei non hanno mai trovato la rete nell’ultima mezz’ora di gioco in questo campionato.


     

    I PROTAGONISTI

    Cinque i gol segnati da Carlos Tévez in questo avvio di campionato: l’Apache è il capocannoniere stagionale della Juventus con sei reti (considerando tutte le competizioni).

    Gonzalo Bergessio ha trovato la sua unica rete contro la Juventus, in campionato, nella sua seconda sfida ai bianconeri (settembre 2011).

    Con quattro gol e tre assist, Arturo Vidal ha messo il proprio zampino in sette (4 gol, 3 assist) delle 18 reti bianconere: solo Parolo (cinque + due) ha saputo fare altrettanto tra i centrocampisti del campionato in corso.

    Se dovesse scendere in campo, Kwadwo Asamoah festeggerà la sua 150ª presenza in Serie A  – 10 le reti segnate dal ghanese nel nostro campionato.

    Andrea Pirlo ha realizzato il suo unico gol al Catania in Serie A nella sfida vinta 3-1 a Torino il 18 febbraio 2012 (in quel match Pirlo partecipò con due assist vincenti anche alle altre dure reti).

    Tre gli assist vincenti forniti finora da Leonardo Bonucci – primato condiviso con Nagatomo tra i difensori di questo campionato.

    Solo Inler ha effettuato più passaggi di Andrea Barzagli (614) nelle prime nove giornate della Serie A in corso.

    Tre i gol di Sebastian Giovinco agli etnei in A: uno quando giocava con l’Empoli e due con la maglia del Parma.

    Paolo De Ceglie ha segnato il suo primo gol in A proprio al Catania, nell’ottobre 2007 quando giocava con il Siena.

    Mariano Izco ha segnato il suo primo gol in A proprio alla Juventus: la sua rete decise 2-1 la sfida del dicembre 2009.


     

    ALLENATORI

    Un solo precedente in Serie A tra Antonio Conte e Luigi De Canio: nel settembre 2012 il tecnico bianconero (squalificato in quella circostanza) si impose per 3-1 nella sfida del Ferraris contro il Genoa.

    Conte non ha mai perso contro il Catania da allenatore nella massima serie: tre successi e due pareggi.

    Per De Canio, invece, 13 precedenti contro la Vecchia Signora e ben otto sconfitte; due pareggi e tre vittorie completano il quadro.


     

    DIFFIDATI

    Juventus: Asamoah, Bonucci.

    Catania: Barrientos, Spolli.


     


     


     

    Dati Opta

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK