Juventus
    Juventus
      08.03.2014 00:02 - in: Serie A S

      Tutto su #JuveFiorentina

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Statistiche, curiosità e dati sul prossimo match casalingo per i bianconeri, valido per la ventisettesima giornata di Serie A 2013/14.

      SCONTRI DIRETTI
      Domenica sarà la sfida numero 150 tra Juventus e Fiorentina in Serie A
      : il bilancio finora vede i bianconeri avanti per 68 successi a 32, 49 le sfide terminate in parità.

      Il punteggio che si è ripetuto in più ocassioni è l’uno a uno: 22 le volte in cui la sfida è terminata con questo risultato, l’ultima nel novembre 2010 a Torino.

      La Juventus è la squadra contro cui i viola hanno perso più partite e subito più gol (243) nella massima serie. Contro i bianconeri, i toscani hanno subito la sconfitta più pesante della loro storia: un 8-0 a Torino nel febbraio 1953.

      La vittoria viola nella gara d’andata ha messo fine a una serie di 10 sfide di campionato in cui la Juve era rimasta imbattuta contro la Fiorentina (cinque vittorie, altrettanti pareggi). E’ stata inoltre la sconfitta più ampia degli ultimi tre campionati di Serie A per la Juventus.
       

      QUOTE BWIN
      Il bookmaker bwin.it offre il successo bianconero a 1.42, il pareggio a 4.50, il segno 2 dei toscani a 7.00. La Juventus ha un rendimento interno a dir poco perfetto (solo vittorie, miglior attacco, seconda difesa meno battuta). La Fiorentina tuttavia, in gare esterne, subisce in media appena 0,6 reti a partita. E' quindi più incerta la scommessa sul numero di gol del match: l’Under 2,5 si punta a 2.00, l’Over a 1.72.
       

      PRECEDENTI A TORINO
      La Fiorentina ha vinto solo una delle ultime 21 partite in casa della Juventus (3-2 nel marzo 2008); 15 i successi bianconeri in questo parziale. È dal novembre 1981 che la Juve segna sempre in casa contro la Fiorentina (una serie di 27 partite).

      La Juve ha segnato una media di 2.1 gol a partita ai viola nelle partite casalinghe; per gli ospiti una media di 0.8 reti.


      STATO DI FORMA
      Dallo scorso 20 ottobre, la squadra di Conte ha inanellato 16 vittorie e due pareggi, andando in gol da 39 partite consecutive, attualmente un primato nel massimo campionato.

      Le vittorie in casa quest’anno sono 13 su 13: oltre ai bianconeri, solo il Bayern vanta un record di 100% di vittorie tra le mura amiche in questa stagione nei cinque maggiori campionati europei. Per la Fiorentina, invece, solo un punto nelle ultime tre giornate, e una sola vittoria nelle ultime sei: i viola non sono andati a segno in due delle ultime quattro partite giocate lontano dallo Stadio Franchi.

      STATISTICHE GENERALI

      La Juventus – miglior attacco del campionato con 62 gol, è l’unica squadra con tre giocatori in doppia cifra di marcature in questa Serie A: Carlos Tévez (15 reti), Arturo Vidal e Fernando Llorente (11 gol ciascuno). La formazione bianconeri ha la percentuale di precisione al tiro più alta della stagione in corso: il 51.8% dei tiri degli uomini di Conte è finito nello specchio della porta avversaria.

      Trenta i gol segnati da Tévez ed i compagni d’attacco, primato condiviso con il reparto avanzato del Napoli.

      La Juventus non aveva mai raggiunto quota 69 punti dopo 26 partite nella propria storia in Serie A. Solo l’Inter ha saputo fare meglio: 70 punti dopo lo stesso numero di gare, nella stagione 2006/07.

      La Juve è, tra virgolette, anche la squadra quest’anno più sfortunata sotto porta. Quindici i legni colpiti quest’anno, solo Liverpool (21) e Norimberga (20) hanno centrato più pali o traverse nei cinque maggiori campionati europei in questa stagione.

      Quella di Antonio Conte è anche la formazione che ha realizzato più reti di testa in questa Serie A, 10. Quella toscana è la squadra che in percentuale subisce più gol nel primo tempo, il 59% (17 su 29).


      FOCUS GIOCATORI
      Ex della partita, Osvaldo ha disputato una stagione e mezza con la Fiorentina tra l’estate 2007 e gennaio 2009, collezionando 21 presenze e cinque gol in campionato. Ha trovato la rete in tre delle cinque sfide di Serie A contro la Fiorentina, incluse le ultime due. Contro i viola è arrivato proprio l’ultimo gol nel campionato italiano dell’italo-argentino (Fiorentina-Roma 0-1, maggio 2013).

      Giorgio Chiellini ha esordito in Serie A in maglia viola, nel settembre 2004 contro la Roma: in quella stagione 37 presenze e tre gol per lui in campionato.

      Alberto Aquilani ha militato nella Juve nella stagione 2010/11 (33 partite di campionato, due reti).

      Alessandro Matri ha segnato 27 gol in 69 partite di campionato con la Juventus tra il 2010 e il 2013.

      Il primo gol nel campionato italiano di Kwadwo Asamoah è stato quello realizzato contro la Fiorentina nell’aprile 2009, ai tempi dell’Udinese. Due le sue reti in otto gare contro i viola, a nessuna formazione ha segnato di più.

      Anche la prima rete in A di Claudio Marchisio è arrivata contro i gigliati (Juventus-Fiorentina 1-0 del gennaio 2009).

      Tra i giocatori nell’attuale rosa della Fiorentina, Matri è quello che ha segnato più reti in carriera alla Juventus, quattro.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK