Juventus
    Juventus
      22.11.2013 10:00 - in: Serie A S

      Tutto su Livorno-Juventus

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Numeri, statistiche e curiosità sulla sfida di domenica contro gli amaranto

      I PRECEDENTI


      Sono 32 i precedenti tra Livorno e Juventus in campionato. 22 le vittorie dei bianconeri, 7 i pareggi e tre i successi amaranto. In Toscana il bilancio parla di 8 vittorie della Juve, 2 del Livorno e 6 pareggi.


      Le due squadre si sono affrontate anche nella Divisione Nazionale 1945/46: due successi per la Juventus (5-1 in trasferta e 3-0 in casa).


      A Livorno, la Juventus ha segnato esattamente il doppio dei gol dei padroni di casa: 28 reti a 14.



      IL LIVORNO

      

Squalificati: Paulinho (1)
      Diffidati: Duncan, Luci.

      Dopo aver ottenuto due successi nelle prime tre gare di questo campionato, il Livorno ha raccolto una sola vittoria nelle successive nove giornate.

      Bilancio casalingo in perfetto equilibrio per il Livorno quest’anno: due vittorie, due pareggi e due sconfitte, otto gol fatti e otto gol subiti.

      Contrariamente, il Livorno, con quattro reti subite,  è la squadra che ha incassato più gol nei 15’ iniziali
      Solo il Torino (1171) ha effettuato meno passaggi del Livorno (1197) nella trequarti avversaria, in questo campionato.

      Leandro Rinaudo ha giocato con la Juventus nella stagione 2010/11: il difensore raccolse una  presenza in quella stagione a causa di un lungo infortunio.

      Andrea Luci è cresciuto nelle giovanili della Juventus: in maglia bianconera ha vinto il Torneo di Viareggio del 2004.

      Lo squalificato Paulinho è il miglior marcatore stagionale del Livorno: cinque reti in 12 presenze, almeno tre gol in più di ogni altro compagno di squadra.

      Il miglior assist man del Livorno è stato finora Leandro Greco, che ha propiziato tre gol coi suoi passaggi.



      LA JUVENTUS



      Squalificati: Bonucci (1), Ogbonna (1).


      Diffidati: Asamoah, Marchisio, Vidal.

      I bianconeri vengono da quattro vittorie di fila in campionato, tutte senza gol al passivo.

      La Juve trova la rete in Serie A da 25 giornate consecutive, la striscia migliore tra le squadre di questo campionato. L’ultima squadra a non subire gol contro li bianconeri fu la Roma lo scorso febbraio.

      La squadra di Conte vanta il secondo miglior attacco della Serie A con 26 gol, dopo quello dell’Inter, a quota 29.

      La Juventus ha già segnato tre gol su punizione diretta, nessuno ha fatto meglio finora nei cinque maggiori campionati europei, ed è la squadra che ha colpito più legni in questo campionato (nove).

      La prossima sarà la presenza numero 500 per Gigi Buffon in Serie A. Il portiere bianconero non subisce gol da 370 minuti in campionato: ultima rete al passivo quella segnata da Rossi a Firenze.

      Grande ex della partita è Giorgio Chiellini. Il difensore bianconero, pisano di nascita, è cresciuto nelle giovanili del Livorno e ha disputato quattro stagioni in maglia amaranto, ottenendo una promozione in A nel 2003/04.

      Andrea Pirlo ha segnato tre gol in questo campionato, tutti su calcio di punizione (record del torneo in corso)
      Complessivamente  le sue reti da punizione diretta in Serie A sono 24, nessuno tra i giocatori attualmente in attività ha fatto meglio.

      Carlos Tévez è il giocatore che ha toccato più palloni nell’area di rigore avversaria in questo campionato (78). L’Apache è il miglior marcatore bianconero con sei gol, lo scorso anno ne aveva fatti 11 in 34 presenze in Premier League col Manchester City.
       
      Paul Pogba ha già fatto quattro gol in questo campionato, solo uno in meno rispetto al totale di quelli realizzati lo scorso anno. Il centrocampista francese ha trovato la rete per due partite di fila per la prima volta da quando è in Italia.
       
      Cinque i gol di Fabio Quagliarella in sette partite di campionato giocate contro il Livorno: per lui due doppiette contro gli amaranto, una con la maglia della Sampdoria e l’altra con quella del Napoli.

      Arturo Vidal è il centrocampista più decisivo del campionato in corso, avendo partecipato attivamente a nove reti dei bianconeri (cinque gol e quattro assist).

       

      ALLENATORI

      Prima sfida in assoluto tra questi Davide Nicola e Antonio Conte.

      Il tecnico amaranto va a caccia della sua quarta vittoria da allenatore in Serie A, per lui al momento tre vittorie, tre pareggi e sei sconfitte.

      Sono 63 i successi di Antonio Conte su 101 panchine in Serie A, solo sei sconfitte su 88 da quando allena la Juve.



      Dati Opta

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK