Juventus
    Juventus
      26.06.2014 09:52 - in: Amichevoli S

      #WorldCup, Pogba e Lichtsteiner agli ottavi!

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      I due bianconeri staccano il biglietto per le fasi ad eliminazione diretta con le rispettive nazionali: Francia e Svizzera sono prima e seconda del Gruppo E in virtù del pari contro l’Ecuador e della vittoria contro l’Honduras.

      E alla fine passano entrambe: Francia e Svizzera, le due nazionali del raggruppamento E in cui militano i bianconeri Paul Pogba e Stephan Lichtsteiner si qualificano agli ottavi di finale. Il verdetto dopo l’ultimo, decisivo turno Mondiale, giocato in contemporanea.

      All'Estádio Maracanã di Rio de Janeiro, ai Bleus di Deschamps basta un pareggio per 0-0 contro l'Ecuador, forti delle due precedenti vittorie. La Francia non ha perso una partita delle ultime sei contro squadre sudamericane, e si conferma ancora bestia nera per le selezioni del latinoamerica: il pareggio infatti condanna la nazionale di Rueda all’eliminazione – e non poteva essere altrimenti, visto che solo la goleada contro una Francia fortissima sarebbe servita per staccare il pass alla fase successiva.

      In campo fin dall’inizio il bianconero Paul Pogba, alla sua quattordicesima presenza in Nazionale,  ha il piede caldo, galvanizzato dall'ottima prestazione contro la Svizzera e dall'assist da cineteca fornito a Benzema in quell'occasione: a fine partita, risulterà essere il giocatore francese con più tiri all’attivo (sono suoi 7 dei 21 complessivi). Ottimo anche il lavoro di collegamento sul campo, con 80 passaggi, più di ogni altro giocatore in partita  (81,3% di precisione), spesso e volentieri tanto profondi da arrivare nella metà campo avversaria per mettere in moto azioni offensive.

      Nell'altra partita del girone, disputata all’Arena Fonte Nova di Salvador, la Svizzera di Stephan Lichtsteiner non poteva permettersi di lasciare sul campo punti preziosi: gli uomini di Hitzfeld fanno però il loro dovere e battono l’Honduras per 0-3 grazie alla tripletta di uno scatenato Xherdan Shaqiri. E’ proprio il pendolino bianconero ad innescare l’attaccante del Bayern Monaco in occasione del primo gol, una gran botta da fuori area su cui vano è ogni tentativo di parata del portiere Valladares. Il secondo gol arriva su contropiede: Shaqiri raccoglie un assist di Drmic lanciato a mille verso la porta avversaria e non perdona. Stesso copione al 71’:
      questa volta l’aggancio e il dribbling a seguire del 19 svizzero sono fenomenali, così come l’imbeccata per il compagno che deve solo appoggiare in rete per una storica tripletta personale, roba mai vista dai tempi di Adrian Knup a USA ’94 contro la Romania. La partita è chiusa, la Svizzera festeggia!

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK