Juventus
    17.01.2015 12:23 - in: Serie A S

    Allegri: «Niente errori»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    «In questo momento della stagione non bisogna commetterne, perché c'è poco tempo per recuperare. Quindi non pensiamo che con il Verona sia facile: sarà una partita diversa da qulla di giovedì»

    Giocare la seconda volta a distanza di pochi giorni contro una squadra strapazzata nel primo incontro con sei gol comporta un rischio evidente: sottovalutare l'avversario. Esattamente quello che la Juventus non dovrà fare domenica contro il Verona, perché «sarà una partita diversa da quella di giovedì – ammonisce Allegri durante la conferenza stampa di vigilia - Con una sconfitta del genere loro saranno più attenti e cercheranno di non concederci nulla. Saremmo fuori di testa a pensare che sia una gara facile, soprattutto per l'importanza del momento. In questa parte della stagione bisogna fare meno errori possibile, perché il tempo per recuperare è minore».



    In Coppa Italia Allegri ha dato spazio a giocatori solitamente meno impiegati, varando il 4-3-3, ma domani si tornerà allo schieramento abituale: «La partita di giovedì mi ha dato conferme importanti e questo mi consentirà, durante le gare, di cambiare la squadra in corsa con un altro tipo di sistema. Vedere giocatori meno impiegati in buona forma è molto importante. Domani rientreranno un po' di quelli che sono rimasti fuori giovedì, ma con gli altri in queste condizioni fisiche sono molto sereno. Morata? Ha fatto una buona gara, gioca ancora molto sull'istinto a che se a livello tattico è molto migliorato. Vive per il gol come deve fare una punta e segnare gli dà forza, ma deve trovare un equilibrio che gli permetta, anche quando non va in rete, di fornire buone prestazioni. In ogni caso, quando è stato in campo, ha sempre fatto giocate importanti».

    Anche nella seconda sfida contro il Verona probabilmente non ci sarà Vidal, ricoverato per una tonsillite. In ogni caso Pereyra, che proprio giovedì contro i gialloblu ha segnato il suo primo gol in bianconero, è pronto: «Vidal sta molto meglio, oggi uscirà dall'ospedale, valuteremo le sue condizioni e magari lo vedremo in campo ad allenarsi. È difficile che ci sia domani, lui vorrebbe mettersi a disposizione, ma è sotto antibiotico.Pereyra ha fatto un gran gol, ha trovato una buona condizione fisica e ha tecnica. Sta facendo un'ottima stagione e al primo anno di Juve non è semplice, inoltre ha le qualità per migliorare, sia in fase realizzativa che nella gestione della partita».

    Il calendario in questo momento sembrerebbe essere favorevole ai bianconeri, visto che avranno due partite consecutive in casa, ma Allegri non è dello stesso avviso: «Le partite vanno vinte sul campo e anche se vincessimo entrambe non è detto che aumenteremmo il vantaggio sulla Roma, perché è una squadra forte ed è difficile che perda punti per strada. Ha tutte le possibilità di vincere a Palermo, quindi noi dobbiamo solo pensare a vincere il più possibile da qui alla fine».

    Il tecnico conclude la conferenza rispondendo a Juan Jesus che, squalificato dal giudice sportivo dopo l'evidente gomitata rifilata a Chiellini in Juve-Inter, si è lamentato della decisione, definendo il difensore bianconero antisportivo: «Credo che Chiellini non sia assolutamente antisportivo e ricordo che prima del Mondiale aveva subito una squalifica del genere. In quella partita Juan Jesus è stato fortunato a non essere visto dall'arbitro e dagli assistenti, altrimenti al 36' del primo tempo ci sarebbe stata la sua espulsione e un rigore a nostro favore. Sarebbe stato meglio non fosse tornato sull'argomento...»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK