Juventus
    17.03.2015 18:42 - in: Champions League S

    Allegri: «Non finirà 0-0»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    «Per passare il turno dovremo segnare almeno un gol. Il 2-1 della gara di andata è un vantaggio, ma conosciamo le difficoltà della partita e credo che lo stesso valga per il Borussia»

    Se qualcuno avesse mai avuto dubbi sull'atteggiamento che la Juventus metterà in campo contro il Borussia, pensando magari alla volontà di difendere la vittoria dell'andata, Massimiliano Allegri, dalla sala stampa del Westfalenstadion, mette subito le cose in chiaro: «Sarà una bella partita e credo che difficilmente, anche se spero di sbagliare, finirà 0-0, quindi per passare il turno dovremo segnare almeno un gol. Il 2-1 della gara di andata è un vantaggio, ma conosciamo le difficoltà della partita e credo che lo stesso valga per il Borussia. Dovremo interpretare bene la gara a livello fisico, tecnico e mentale. Loro hanno giocatori molto veloci e sono capaci di portare grande pressione. Ecco perché dovremo giocare bene tecnicamente e colpire i loro punti deboli». 
    L'importanza della gara è evidente, ma come ha sottolineato ieri il Presidente Agnelli, non si può giudicare una stagione da una sola partita. «Sono parole che mi hanno fatto piacere – sottolinea Allegri – Ora però siamo alla stretta finale e noi vogliamo e dobbiamo passare il turno, senza dimenticare che abbiamo ancora il campionato da chiudere, nonostante i 14 punti di vantaggio, e c’è anche la Coppa Italia dove possiamo ribaltare il risultato e andare in finale». 

    Il tecnico non sciogli i dubbi riguardo al modulo, «devo ancora decidere se giocheremo a tre o a quattro» né agli uomini che impiegherà domani. La certezza è che in cabina di regia, assente Pirlo, ci sarà ancora Claudio Marchisio: «Hanno caratteristiche completamente diverse -spiega Allegri - Andrea sa alzare o rallentare il ritmo e capire i vari momenti della partita, oltre ad essere un’arma in più sui calci da fermo. Claudio è uno dei miglior centrocampisti in Europa, per qualità fisiche tecniche e tattiche e sta facendo un’ottima stagione. Le condizioni di Barzagli? Sono ottime. È rientrato dopo otto mesi e ha giocato una grande partita a Palermo. Abbiamo recuperato un giocatore che a livello tecnico e tattico era mancato». 

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK