Juventus
    15.01.2015 23:39 - in: Coppa Italia S

    Allegri: «Stasera un’ottima partita»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Il mister elogia i suoi ragazzi dopo i sei gol rifilati al Verona, che valgono l’accesso ai quarti di finale di TIM Cup. Alla Juve sono tutti fondamentali per affrontare una stagione lunga e difficile, è sempre stato il suo pensiero. E stasera ha avuto ulteriori conferme dai Campioni d’Italia.

    «Avanti con lo spirito di stasera: dobbiamo affrontare tutte le partite nel migliore modo possibile, qualunque esse siano. Stasera abbiamo messo in campo un’ottima tecnica e una buona velocità, correndo spesso verso la porta avversaria. E’ una cosa importante».

    Questo il commento Juventus-Verona di mister Allegri, dopo che i suoi ragazzi hanno conquistato la qualificazione al turno successivo di Tim Cup a suon di gol.  Le sei reti di stasera dimostrano che alla corte della Signora non esistono seconde linee, ma tutti sono fondamentali nel corso di una stagione lunga, difficile e logorante.

    E’ il concetto che il tecnico toscano ribadisce questa sera ai microfoni di Rai Sport, elogiando in particolar modo i due che in stagione hanno avuto meno spazi finora: Giovinco e Pepe.

    «La Juve non ha giocato affatto con le seconde linee. Gli unici giocatori che hanno giocato meno, ovvero Pepe e Giovinco, hanno fatto una buona partita e sono contento per loro. Durante la stagione c’è bisogno di tutti. La risposta della squadra è stata ottima, è giusto fare una partita del genere sotto l’aspetto tecnico per passare il turno».

    Domenica però sarà diversa. Il mister lo sa, e spera di affidarsi ancora alla ritrovata vena del gol di Pereyra e ad una maggiore compattezza difensiva su calcio piazzato. «Stasera Pereyra ha segnato il suo primo gol, è importante: credo ne debba farne almeno sei-sette in stagione. Inoltre non dobbiamo subire gol così su calcio d’angolo, il secondo di fila dopo quello di Napoli: è un aspetto che dobbiamo migliorare».

    Inevitabile, infine, la domanda sul mercato e sulla Formica Atomica. A tale proposito, Allegri mette subito in chiaro che «Abbiamo dei buoni giocatori da far crescere, se non troviamo nessuno all’altezza per migliorare la rosa della Juve faremo crescere questi giovani. Giovinco non è mai stato sul mercato: si fanno tante chiacchiere, ma il desiderio di andare via non lo riguarda».

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK