Juventus
    Juventus
      15.02.2015 23:18 - in: Serie A S

      Allegri: «Torniamo con i piedi per terra»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      «Il pareggio di Cesena da un lato fa male, ma dall'altro ci deve fare capire che a volte siamo un po' troppo presuntuosi»

      Non può essere soddisfatto Massimiliano Allegri al termine della sfida contro il Cesena. Non può esserlo per il risultato ovviamente, ma anche per l'approccio della squadra alla gara: «Non ci siamo calati nella realtà della partita – spiega senza mezzi termini il tecnico -  Il Cesena sta bene, aggredisce gli avversari e il campo sintetico è veloce, quindi se non sei reattivo diventa tutto più complicato. Non accorciavamo, non riuscivamo a vincere i contrasti e nel primo tempo abbiamo sbagliato molto tecnicamente. Quando abbiamo subito gol, abbiamo iniziato a giocare con le giuste traiettorie, prendendo la gara in mano, ma abbiamo gestito il risultato invece di cercare il terzo gol. È stata un brutta partita, l'avevamo ribaltata, ma non siamo riusciti a portarla a casa. Spiace, perché sarebbe stato un passo importante verso lo scudetto, ma se da un lato fa male, dall'altro ci riporta con i piedi per terra perché a volte siamo un po' presuntuosi».

      Nonostante non sia stata certo la miglior Juve dell'anno, l'occasione di vincere c'è stata eccome e pesa come un macigno l'errore dal dischetto di Vidal: «Nel primo tempo è stato uno dei migliori, ha corso e giocato bene tecnicamente – ribatte Allegri - Deve rimanere tranquillo, perché ora sta bene fisicamente e purtroppo capita di sbagliare i rigori».

      «La condizione della squadra è buona, anche perché abbiamo lavorato molto in questo mese. C'è da riflettere però, perché si deve migliorare – conclude Allegri -  E dobbiamo capire che i campionati non si vincono a gennaio».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK