Juventus
    Juventus
      20.02.2015 23:28 - in: Serie A S

      Allegri: «Vittoria importante e pesante»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      “Ci fa bene vincere queste partite per tornare con i piedi per terra”, dice il mister dopo il 2-1 che ci porta momentaneamente a +10 sulla Roma: buon viatico in vista della Champions League di martedì.

      «Non ci sono partite facili in campionato, stasera abbiamo colto una vittoria importante e pesante in un momento delicato del campionato. La squadra ha reagito bene ed è stata ordinata fino alla fine»

      Vincere stasera era l’unica cosa che contava, per presentarsi nel migliore dei modi alla Champions League – dietro l’angolo – ma soprattutto per non affrontare lo scontro diretto all’Olimpico di Roma con un ridotto margine sui giallorossi. E vincere stasera ha comportato saper soffrire a testa alta contro un’Atalanta ordinata e ben messa in campo, sì, ma soprattutto non ripetere gli errori d’atteggiamento visti a Cesena.

      «La squadra è stata molto attenta, anche se abbiamo sbagliato ad affrettare qualche giocata. Normale che nelle mischie qualcosa possa venire sempre fuori, ma abbiamo mantenuto una grande attenzione e cattiveria nel portare in porto la partita. Che a Cesena non avevamo avuto», ha commentato Allegri in merito.  

      «Dovevamo gestire meglio la palla, ma eravamo un po’ stanchi dopo questo mese in cui abbiamo lavorato molto perchè durante feste non abbiamo avuto modo di farlo. Ora infatti inizia un periodo ricco di turni infrasettimanali tra Champions e Coppa Italia. Dovevamo mettere lavoro nelle gambe. E’ normale quindi passare attraverso queste partite difficili».

      Merito va naturalmente ad una Atalanta mai doma, e in grado di far sudare i Campioni d’Italia fino all’ultimo secondo.

      «Si difendevano bene», è stata l’analisi del tecnico toscano. «Abbiamo subito 3 o 4 contropiedi per cercare la giocata, consegnando a loro la palla. Bisogna avere pazienza», l’appello del mister, conscio dei mezzi di questo gruppo. «Abbiamo subito gol ancora su calcio d’angolo, come successo contro il Milan. Poi la magia di Andrea, che ha due piedi magici e quando calcia col destro inventa traiettorie strane, ha spianato la vittoria».

      Tirando le somme, «ci fa bene vincere queste partite, ritorniamo coi piedi per terra e capiamo che per vincere il campionato non puoi sempre finire sul 3-0».

      Come arriviamo al Borussia, l’ultima domanda dei giornalisti ad Allegri? «Ci arriviamo bene», è stata la sua convinta risposta. «Martedì abbiamo la prima delle due partite, va giocata con equilibrio e bene tecnicamente. Non sono assolutamente preoccupato per il match di martedì. Saranno due bellissime partite e si decideranno probabilmente negli ultimi minuti».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK