Juventus
    02.10.2014 00:05 - in: Champions League S

    Bonucci: «Abbiamo imposto il gioco»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Leonardo guarda ai lati positivi della sconfitta del Calderon: la Juventus è venuta qui a imporre il suo gioco, e non era certo facile. Ora la testa va al campionato, dove la Juve deve dimostrare di essere ancora la squadra da battere.

    «E’ stata una partita equilibrata: abbiamo giocato bene e tenuto il pallone, imponendo il nostro gioco in casa dei vicecampioni d’Europa e dei campioni di Spagna. Non era certo facile. Loro si sono difesi come fanno sempre, come sappiamo: sono una squadra aggressiva che ti aspetta nella propria metà campo».

    Così il 19 bianconero ai microfoni dei media in mixed zone al Vicente Calderon. Il difensore della Juve, rammaricato per il risultato, sottolinea tuttavia alcuni aspetti positivi del gioco della Signora nella bolgia dell’Atletico.

    «Nel secondo tempo, a parte cinque minuti all’inizio quando si sono fatto più aggressivi, abbiamo sempre tenuto in mano la partita. Siamo stati sfortunati a prendere gol concedendo solo due tiri. La rete ha dato loro entusiasmo, prima erano calati fisicamente e noi stavamo crescendo».

    Un ultimo pensiero sul girone, che vede tutte le squadre a punteggio pieno. «Il fatto che il Malmoe abbia vinto dimostra che ogni partita è una storia a sé. Il girone è equilibrato lo sapevamo. Per questo c’è grande rammarico per non essere tornati a casa con un punto: avrebbe significato primo posto nel girone. Ora dobbiamo pensare a ciò che viene dopo, alla Roma. Ci rituffiamo in campionato dove dovremo dimostrare ancor più sul campo di essere la squadra da battere».

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK