Juventus
    18.04.2015 23:11 - in: Serie A S

    Bonucci: «C’è da pedalare finchè non c’è la matematica»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Le parole del centrale bianconero dopo l’ennesimo, splendido gol.

    «Ho preso palla da Andrea, quindi ho visto i movimenti degli attaccanti, nessuno usciva e ho provato ad andare fino in fondo».

    E ce l’ha fatta, alla grande. Un coast to coast vincente quello di Leonardo Bonucci, che ha preso il pallone su un recupero difensivo e si è involato verso la sua terza (fantastica) rete stagionale in campionato, a cui si aggiunge quella in Coppa Italia contro la Fiorentina.  

    Otto punti in sette gare da qui alla fine. Ci sbilanciamo, la domanda?

    «C'è da pedalare finchè non c'è matematica», la candida risposta del nostro difensore, che è il bianconero più presente in campo questa stagione e alterna partite eccezionali a partite entusiasmanti. «Stasera si è vista una grandissima Juve, ci siamo difesi e sacrificati sotto linea della palla e colpito negli spazi»

    L'esultanza, svela infine, ha stasera un valore doppio. «E’ per i miei amici. Tra l'altro uno è laziale, è una soddisfazione doppia», sorride il numero 19 della Juve, allontanandosi.

     

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK