Juventus
    Juventus
      02.01.2015 14:25 - in: Member S

      Bonucci: «Ripartiamo carichi dopo la pausa»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il difensore bianconero, ospite a Filo Diretto negli studi di Jtv, ha risposto alle domande dei tifosi

       

      Leo, ospite stamattina al primo Filo Diretto del 2015 negli studi di Jtv, si è sottoposto alla raffica di domande dei tifosi, raccontando i suoi progetti, tracciando un bilancio dell’anno appena terminato e confermando la sua voglia di migliorarsi continuamente in maglia bianconera.

      Alle porte c’è subito una sfida affascinante, contro l’Inter martedì sera: «Arriviamo carichi a questo match dopo la pausa natalizia, anche perché vogliamo lasciarci alle spalle la Supercoppa. Non è stato bello chiudere l’anno con una sconfitta e quindi vogliamo ripartire forte».

      Per continuare a vincere in campionato è necessario «Non lasciare punti per strada, chiudere le partite e non rischiare di perdere punti: in Italia c’è un grande equilibrio a metà classifica e ogni gara può nascondere rischi».

      Leo dice la sua anche sulla grande sfida che attende la Juve a febbraio, contro il Borussia in Champions League:

      Uno snodo fondamentale, quindi, anche perché è lo stesso Bonucci a confermare l’obiettivo minimo in Europa: «Vogliamo essere fra le prime otto. La Champions è una competizione difficile, è necessario avere bravura ma anche fortuna. Occorrre non fare calcoli e dare tutto quello che si ha».

      Bonucci non nasconde la sua voglia di ricominciare a giocare: «Non nego che stare fermo mi è pesato, non vedevo l’ora di riprendere gli allenamenti». Un entusiasmo che arriva da un rapporto profondo fra Leo e la Juve:


      «Mi piace vivere ogni momento della partita, compreso il riscaldamento, e non a caso sono il primo a correre in campo», continua Leo.

      Il gol più bello? «Quello che deve ancora arrivare», sorride. «Ma fra quelli che ho segnato senza dubbio la rete del 3-2 contro la Roma, fondamentale per vincere una partita al vertice e per mantenere 3 punti di distacco».

      La sfida a distanza con la squadra capitolina ritorna più volte nelle parole di Bonucci, che non a caso individua le ultime due partite contro i giallorossi come le più importanti del 2014 appena terminato, insieme a quella contro l’Olympiacos, «Fondamentale per continuare il nostro cammino europeo».

      Infine spazio ai progetti per il  nuovo anno:


      La gallery

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK