Juventus
    Juventus
      16.03.2015 17:14 - in: Champions League S

      Borussia: lo sapevate che…

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Abbiamo monitorato i gialloneri per settimane, nel loro cammino in Bundesliga e in Coppa di Germania. A due giorni di distanza dalla sfida contro la Juve ecco il #BVBWatch definitivo.

      Ormai conosciamo bene i nostri avversari, i loro punti di forza e le potenziali insidie.  Seguiamo il loro andamento in patria e sappiamo qual è stato il cammino in Champions prima di incontrare la Juventus. Abbiamo anche rivisitato non senza una certa emozione i sette precedenti (diventati otto, dopo la partita di andata dello scorso 24 febbraio) e ricordato tutti i grandi che hanno giocato sia a Dortmund che a Torino.

      Con questo ultimo #BVBWatch vi raccontiamo tutto quello che forse non sapete sul Borussia, nel suo passato e nel suo presente.

      La Storia
      Intanto, un passo preliminare. Il logo della squadra riporta una sigla, BVB, e un numero, 09. Si tratta di un’abbreviazione del nome integrale della società, che è Ballspiel-Verein Borussia 1909, tradotto: “Squadra di calcio Borussia, fondata nel 1909”. E poi ancora una curiosità: “Borussia” è un termine latino, per indicare la zona geografica della Prussia. Perché questo nome alla squadra di calcio? Non mancano leggende e ipotesi: c’è chi sostiene che il motivo risieda nel fatto che il BVB sia semplicemente la squadra della Prussia Renana (all’epoca della fondazione, il nome con cui veniva indicata la Vestfalia). Non lascia però spazio a dubbi la ricostruzione storica che si può leggere sul sito della società tedesca: il nome deriva da una fabbrica di birra, situata in Steiger Strasse a Dortmund.

      Le vittorie
      Dal 1909 il Borussia ha vinto 8 titoli in Bundesliga e 3 Coppe di Germania (in entrambe le competizioni l’ultimo trionfo è datato 2012). Cinque le Supercoppe nazionali, la più recente delle quali alzata proprio al cielo di Dortmund lo scorso agosto, dopo aver battuto il Bayern per 2-0 (gol di Mkhitaryan e Aubameyang). In campo europeo, i gialloneri hanno vinto una Coppa delle Coppe nel 1966, una Coppa dei Campioni e una Intercontinentale nel 1997. All’inizio dell’anno successivo il Dortmund ha mancato il “triplete” internazionale, perdendo al Camp Nou contro il Barcellona la finale per la Supercoppa Uefa.
      A proposito di finali: due quelle in Coppa Uefa (1993 – sconfitti proprio dalla Juve - e 2002) e una, oltre alla vittoria, in Champions (il derby tedesco del 2013 contro il Bayern a Wembley, deciso da una rete negli ultimi minuti di Robben). 

      Gli ultimi anni di Champions
      Il Borussia per qualche stagione non ha preso parte alla competizione, che ha ricominciato a frequentare stabilmente dal 2011/2012, fermandosi alla fase a gironi. L’anno dopo i tedeschi sono arrivati alla finale che vi abbiamo appena ricordato e la scorsa stagione si sono fermati ai quarti, eliminati non senza patemi dal Real Madrid (squadra contro cui avevano vinto proprio nel 2012/2013, in semifinale), che dopo una vittoria apparentemente rassicurante al Bernabeu per 3-0 andò seriamente in crisi al Signal Iduna Park per una doppietta di Reus, tuttavia non sufficiente a portare la doppia sfida ai supplementari.

      Le vittorie più nette in Coppa dei Campioni
      4-0
      : questo lo score più ampio messo a segno dal Borussia nella competizione. È accaduto a Istanbul nella fase a gironi della stagione in corso. Non mancano nemmeno i 4-1: di certo quello di maggiore prestigio risale proprio alla semifinale 2013 col Real (un pazzesco poker firmato Lewandowski). L’ultimo, invece, è datato 4 novembre 2014, ancora contro il Galatasaray. Per tre volte i tedeschi si sono imposti per 3-0, la più recente delle quali ai danni dell’Olympique Marsiglia nel 2013.

      Focus sulla stagione in corso
      Come avrete avuto modo di leggere nel corso delle ultime settimane, è un’annata dai due volti quella del Borussia. Travolgente in Europa (prima di perdere a Torino qualche settimana fa i tedeschi erano capitolati solo a Londra contro l’Arsenal, arrivando in classifica a 13 punti, alla pari proprio con i Gunners, superati grazie alla differenza reti), più faticosa in patria. In Bundes il Dortmund si è tirato fuori nelle ultime settimane da una situazione molto complicata, che vedeva i gialloneri in zona retrocessione. Adesso la squadra di Klopp è a metà classifica, decima con 30 punti, grazie a una serie di vittorie consecutive, anche se negli ultimi due turni sono arrivati altrettanti pareggi a reti inviolate. E dire che la stagione era iniziata nel migliore dei modi, con la vittoria ad Agosto nella Supercoppa di lega, come vi abbiamo raccontato qualche riga fa. In Coppa di Germania il Dortmund sfiderà l’Hoffenheim ai quarti di finale, lo stesso giorno in cui la Juve si giocherà l’accesso alla finale di Tim Cup al Franchi contro la Fiorentina, il 7 aprile. 

      Ma quella è una data ancora lontana: all’orizzonte adesso c’è solo #BVBJuve.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK