Juventus
    Juventus
      05.05.2015 23:15 - in: Champions League S

      Buffon: «Abbiamo dimostrato di essere competitivi»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il portiere bianconero descrive la partita di stasera come «Un match di pugilato»

      Poteva accadere di tutto, in una semifinale come quella che abbiamo visto questa sera. Lo sa bene uno come Gigi Buffon, che di match di questa importanza ne ha vissuti tanti: «Vero, potevamo segnare il terzo gol, ma anche loro potevano pareggiare. Analizzando l’andamento della partita a mente fredda credo che il 2-1 vada molto bene».

      Una vittoria che lascia aperti tutti i giochi, che anzi manda la Juve a Madrid in vantaggio e che di certo conferma quanto Gigi aveva detto prima dei quarti: siamo tornati. Spiega il Capitano: «Dovevamo dimostrare a noi stessi di essere competitivi ai massimi livelli. Per questo ci sarebbe stato bene anche l’1-1: l’importante era andare a giocarcela a Madrid lasciandoci una porta aperta. Questa semifinale è come un match di pugilato, anche un risultato di parità avrebbe lasciato invariate le chances di andare in finale».

      Il Real si è dimostrato sicuramente avversario temibile ma la Juve non è stata da meno, stasera, come spiega Gigi: «Sono una squadra forte, per qualità di gioco e di manovra. Poi però in campo ci sono gli avversari, che sul piano dell’atletismo e della velocità fanno si che non ti possa esprimere al 100%. È il bello di queste partite e del calcio: non sempre i più forti, sul breve periodo, vincono». Chiaro, il messaggio?

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK