Juventus
    09.12.2014 23:23 - in: Champions League S

    Buffon: «Primi o secondi cambia poco»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    «Prima o poi devi incontrare le squadre migliori. E se sei forte le batti anche agli ottavi»

    «Primi o secondi cambia poco, perché prima o poi devi incontrare le squadre migliori. E se sei forte le batti anche agli ottavi». Gigi Buffon non è solo un campione, ma anche un uomo realista, ha esperienza e sa perfettamente che non sarà l'urna a stabilire se la Juve potrà continuare il suo cammino in Champions anche in primavera. Dipenderà piuttosto da come affronterà i prossimi avversari e, se lo farà con la caparbietà mostrata nelle ultime gare, potrà levarsi grosse soddisfazioni: «La qualificazione si era complicata per noi ad un certo punto, dopo le tre gare. Poi siamo stati molto bravi a rimetterla in piedi, e siamo giunti all'ultima gara dove ci bastava un punto per passare. Per le prove fornite è stato iniquo, perché credo meritassimo di passare con una o due gare d'anticipo».

    Contro l'Atletico i bianconeri hanno mostrato una personalità da big e non era semplice contro i vice campioni d'Europa: «Sono un'ottima squadra -conclude Buffon - Dopo un inizio in cui erano partiti così così si sono indubbiamente ripresi e ora saranno sicuramente protagonisti sia nella Liga che in Champions League».

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK