Juventus
    26.01.2015 18:41 - in: Champions League S

    #BVBWatch: Borussia in cifre

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Una stagione a due facce: travolgente in Europa, faticosa nel campionato nazionale. Con la ripresa della Bundesliga alle porte e a meno di un mese dalla sfida di Champions, analizziamo più da vicino i nostri prossimi avversari in questa rubrica loro dedicata

    Ventinove giorni. Ovvero meno di un mese. Tanto separa la Juve dal ritorno in campo in Champions League per gli ottavi di finale contro il Borussia Dortmund.

    Una sfida che ha animato il panorama del calcio europeo negli anni ’90 e che i tifosi bianconeri ricordano bene, dato che spesso le due squadre si sono incontrate nelle partite decisive di Coppa Uefa o di Champions League (ne abbiamo parlato approfonditamente in occasione del sorteggio qualche settimana fa)

    *** SARETE ALLO STADIO A SOSTENERCI? DA OGGI SONO APERTE LE FASI DI VENDITA. DATECI UN'OCCHIATA ***
     

    Il Borussia sta vivendo una stagione non facile, quantomeno per quanto riguarda la massima serie tedesca.

    Eppure la partenza era stata delle migliori, con la vittoria in agosto della Supercoppa di Lega contro il Bayern Monaco: un netto 2-0 firmato da Mxit'aryan e Aubameyang.

    In campionato, però, la squadra di Klopp, nella quale milita la vecchia conoscenza bianconera Ciro Immobile, sta lottando per conquistare la salvezza, che attualmente è a una manciata di punti di distanza (il Borussia è in penultima posizione di classifica a 15 punti).

    Finora per il Dortmund 17 partite, di cui 10 sconfitte, 4 vittorie e 3 pareggi, 18 i gol fatti e 26 quelli subiti

    I gialloneri torneranno in campo nel campionato nazionale, dopo circa un mese di stop, proprio nel weekend che sta per arrivare: affronteranno una difficile trasferta in casa del Bayer Leverkusen, attualmente terzo in Bundesliga.

    Le ultime due partite di Bundes prima della pausa non sono state facili per i tedeschi, che hanno prima pareggiato in casa 2-2 con il Wolfsburg (sugli scudi proprio Immobile, autore di un gol e di un assist per la prima marcatura, di Aubameyang), e poi, nell’ultimo turno pre natalizio, perso 2-1 a Brema contro il Werder (di Hummels la rete della squadra di Klopp).

    Va meglio in Coppa di Germania, competizione in cui i gialloneri sono approdati agli ottavi di finale, che si giocheranno a inizio marzo, battendo prima lo Stoccarda (4-1) e poi il St.Pauli (3-0). Prossimo impegno contro il Dynamo Dresda.

    Dove la squadra di Klopp fa letteralmente segnare il cambio di passo è proprio in Champions League, competizione nella quale si registra anche la vittoria più larga della stagione (4-0 al Galatasaray). Il Borussia si è assicurato il diritto a sfidare la Juve arrivando prima nel suo girone, concluso a pari punti (13) con l’Arsenal. Con gli inglesi il testa a testa è stato totale: basti pensare che le sfide dirette sono terminate 2-0 per la squadra di casa sia a Londra che a Dortmund e per determinare il primo posto nel girone è stato necessario ricorrere alla differenza reti: 15 a 14 i gol segnati per l’Arsenal, 8 a 4 quelli subiti a favore dei tedeschi, che hanno tagliato il traguardo del loro girone in testa alla graduatoria.

    Capocannoniere della stagione finora è Aubameyang, autore di 11 gol (5 in campionato, 3 in Champions League, 1 nella Supercoppa di Germania, 2 nella Coppa nazionale).

    Quindi non ingannino le difficoltà in Bundesliga: il Borussia è una squadra con un DNA da nobile d’Europa.

    Durante le prossime settimane il #BVBWatch vi accompagnerà fino alla sfida di Champions League. 

    Stay Tuned!

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK