Juventus
    12.02.2015 12:53 - in: Serie A S

    #CesenaJuve: storia di gol e grandi battaglie

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Sono pochi i precedenti al “Manuzzi” e quasi tutte le vittorie juventine sono di misura

    Dodici partite, quindici gol. “La Fiorita” prima, “Manuzzi” e "Orogel Stadium" poi: lo stadio di Cesena negli anni ha cambiato nome, ma la Juve ci ha sempre segnato almeno una rete a partita. O meglio, quasi sempre: nel 1988, unico caso in campionato (cui se ne aggiunge uno precedente, del 1968 in Coppa Italia), finì 0-0.

    Il gol è una presenza costante, si diceva, ma quando la Juve gioca in Romagna sa che non la attende certo una passeggiata di salute: sono 12 le partite disputate a Cesena in Serie A, 5 le vittorie, 6 i pareggi e una sola sconfitta, un 2-1 per i cesenati nel 1976.

    Allargando lo sguardo anche alle sfide a Torino, il totale degli scontri diretti in campionato fra le due squadre è di 25 partite, 13 delle quali vinte dalla Juve che ha segnato in tutto 46 gol.

    Ha una storia relativamente recente, #CesenaJuve: la prima volta in Riviera in Serie A fu nell’aprile 1974 e venne decisa dal fattore “A”: Anastasi nel primo tempo, Altafini nella ripresa.

    Fu anche la vittoria più larga ottenuta dalla Signora su quel campo, che da allora la ha vista quasi soltanto pareggiare o imporsi di misura. Nel dettaglio, i punteggi: uno a zero sempre nel 1974, ma a novembre, con rete di Causio a 5 minuti dalla fine.

    Stesso punteggio anche ventiquattro mesi dopo, nel 1976, quando la risolse Boninsegna ancora verso fine partita.

    Due a uno per la Juve invece nel 1989 grazie a una doppietta del portoghese Rui Barros nella ripresa, cui rispose un gol di Agostini per il Cesena nei minuti finali.

    L’anno successivo, due i pareggi con il punteggio di 1-1: il primo il 14 aprile (rete di Bonetti), il secondo il 23 settembre, grazie a un rigore di Baggio impattato da una rete di Pierleoni. Quella partita ha un significato storico particolare, perché da allora dovettero passare 21 anni perché Juve e Cesena si ritrovassero ancora di fronte al Manuzzi.

    E quando accadde (12 marzo 2011) fu ancora pareggio: 2-2, con la Signora avanti grazie a una doppietta di Matri e raggiunta proprio a fine partita.

    La vittoria per la Juve ritorna proprio nell’ultimo precedente, quello del 2012: il 25 aprile arriva il successo al termine di una partita sofferta, con una rete di Borriello a dieci minuti dal fischio finale.

    Sofferta si, ma decisiva: a conti fatti quei tre punti saranno uno step fondamentale per la vittoria dello Scudetto, che arriverà da li a poche settimane.

    In chiusura, un messaggio per i nostri #JMember: l'impegno successivo in campionato per i bianconeri sarà venerdì 20 contro l'Atalanta. Avete qualche #JuveAtalanta che vi è rimasto nel cuore? Raccontatecelo, commentando questa news. Citeremo i vostri racconti presentando il prossimo match! #WeAreOne

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK