Juventus
    Juventus
      03.08.2014 11:29 - in: La squadra S

      Chiellini: «Pronti a prendere il volo»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il difensore non si riferisce solo all'imminente tournée: «Queste trasferte sono importanti per la società e per esportare il marchio in tutto il mondo e per cementare il gruppo. C'è un'unità di intenti importante: vogliamo continuare a vincere e continuare il nostro ciclo»

      La Juventus è pronta a prendere il volo, in tutti i sensi. Metaforicamente parlando, i bianconeri vogliono continuare a viaggiare più in alto di tutti, ma lo faranno anche concretamente, decollando questa sera alla volta dell'Indonesia, prima tappa della tournée che li vedrà impegnati per due settimane: «Partiamo per una parte del mondo che non abbiamo mai visitato con la Juventus - sottolinea Giorgio Chiellini a poche ore dal volo - Mi ricordo una tournée qualche anno fa, ma noi Nazionali non c'eravamo. Siamo contenti di esportare il nome della Juventus e siamo curiosi di vedere posti nuovi. Sarà un viaggio utile per continuare a cementare il gruppo e continuare la preparazione. Queste trasferte sono importanti per la società e per esportare il marchio in tutto il mondo, per aumentare gli introiti e far si che la squadra possa crescere sotto tutti i punti di vista».

      Al di là degli aspetti promozionali, la tournée sarà preziosa anche per lavorare ogni giorno e preparare la nuova stagione: «Credo anche il mister possa essere soddisfatto di quanto fatto finora – continua il difensore - Siamo ancora un po' imballati, ma abbiamo tutto il tempo per migliorare la condizione fisica. Questo è il periodo più importante della stagione per mettere benzina nelle gambe, speriamo di continuare così'. C'è un'unità di intenti importante: vogliamo continuare a vincere e continuare il nostro ciclo. Abbiamo il campionato, la Champions, la Supercoppa e la Coppa Italia e dovremo fare il massimo in ogni competizione senza perdere l'umiltà e la voglia di sacrificarsi».

      La Juve vuole vivere un'altra stagione da protagonista e lascia stupiti il fatto che, nonostante i tre scudetti consecutivi e i rinforzi arrivati in questi giorni, la critica indichi altre squadre come favorite : «Ci fa anche piacere che si dica così -ribatte Chiellini - perché può essere uno stimolo in più, anche se non ne abbiamo bisogno: vincere è bello, è speciale e abbiamo tante motivazioni per continuare a farlo e dimostrare di essere ancora i più forti. Il percorso dell'anno scorso è stato un po' macchiato dall'uscita ai gironi di Champions. Vogliamo migliorare e almeno pareggiare quello dell'anno precedente, sperando di avere un po' di fortuna in più».

      Intanto, in più, ci sono giocatori nuovi, come Romulo, arrivato proprio alla vigilia della partenza per la tournée: «Oltre a essere un bravissimo giocatore è anche un ottimo ragazzo. Lo abbiamo conosciuto durante la preparazione per il Mondiale. E' una persona speciale, ha tanta voglia di fare bene e darà il massimo per la squadra».

      L'altro acquisto più recente è Patrice Evra, che permetterà ad Allegri di variare il modulo e, all'occorrenza, passare alla difesa a quattro:« Ho giocato tanti anni con quello schema – conclude Chiellini - Cambia qualcosa nei movimenti, ma siamo giocatori di esperienza e non sarebbe un problema, anzi è meglio poter variare il sistema di gioco. Patrice ci dà questa possibilità, ma soprattutto aggiunge personalità al gruppo e una qualità che si percepisce non appena lo si vede in campo».


       


       

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK