Juventus
    25.11.2014 11:38 - in: Prestiti S

    Giovani talenti crescono in Serie B

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Emmanuello, Schiavone, Beltrame e Cais sono i protagonisti del sesto appuntamento di Talent Track. Ecco perché.

    I riflettori di Talent Track si spostano questa settimana in Serie B, dove tre giocatori provenienti dalla Juventus si stanno mettendo in luce giornata dopo giornata. Il primo di loro è Simone Emmanuello, protagonista di una grande stagione fin qui con il Pro Vercelli in Serie B e uno tra i primi attori della vittoria di sabato tra la squadra piemontese – una delle più antiche e nobili d’Italia –  e la Virtus Entella.

    Lo scontro tra neopromosse, protagoniste di un appassionato duello in Lega Pro l'anno scorso, si è concluso questa volta con la vittoria casalinga per 2-1 della formazione in cui milita in prestito Emmanuello. Chi segue Talent Track saprà inoltre che tra le fila dei liguri milita il pari età Eric Lanini, anch’egli classe ’94 e protagonista del terzo appuntamento con questa rubrica della stagione.

    I due, compagni di vivaio a Vinovo già dal 2011, stanno disputando un gran campionato in Serie B. Simone ha iniziato la stagione partendo dalla panchina ma si è guadagnato a furia di prestazioni convincenti la fiducia del mister Scazzola, che lo ha schierato nell’XI titolare contro il Varese e, da allora, si è affidato sempre più ai servigi del giovanissimo centrale di centrocampo. Quella contro l’Entella è stata la sua nona presenza nel campionato cadetto.

    Sempre in Serie B Schiavone e Beltrame sono stati convocati nell'Under 21 di B dal ct Massimo Piscedda per l’amichevole contro la Russia di mercoledì a Vercelli, selezione che raccoglie i migliori giovani Under21 del campionato cadetto russo. La sfida è in programma mercoledì 26 novembre presso lo stadio Piola di Vercelli, che ben conosce chi segue la nostra Primavera. 

    La chiamata arriva a coronamento di un ottimo inizio di stagione del duo in forza al Modena, squadra che gravita proprio a metà in classifica tra Pro Vercelli e Virtus Entella con 18 punti.

    Andrea Schiavone, torinese classe ’93 come il compagno di reparto Stefano (nato a Biella lo stesso anno), è al primo anno nel club emiliano dopo l’esperienza a Siena. E’ un titolare inamovibile del centrocampo modenese, come attestano le 15 presenze su 15 in B finora e la prima sostituzione della stagione a dieci minuti dal termine nell’ultima vittoria contro il Pescara per 2-0.

    Nel successo contro la formazione marchigiana in cui militano tra gli altri Pasquato e il fratello di Pogba, Mathias, c’è sì la doppia firma del Diablo Granoche (prima rete su rigore) ma anche l’assist di Stefano Beltrame, subentrato al numero 10 Luppi a metà ripresa e autore del passaggio decisivo che regala il gol tranquillità ai canarini di Novellino. Gli abruzzesi di Barone hanno chiuso la partita addirittura in otto uomini.

    Merita infine una menzione speciale la punta ventenne del Gubbio (in prestito dalla Juve) Davide Cais, che una categoria più in giù, per la precisione in Lega Pro Girone B, ha messo a segno il suo secondo gol stagionale che ha fissato sul 2-4 finale il punteggio nella vittoria della sua squadra contro l’Ancona.

    Le due formazioni sono ferme a metà classifica appaiate rispettivamente a 19 e 18 punti. Cais, partito spesso dalla panchina quest’anno, è entrato in campo in quasi ogni partita del Gubbio e, con questo gol, potrebbe ritagliarsi spazi ancora maggiori nell’XI titolare. 

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK