Juventus
    Juventus
      19.12.2014 12:25 - in: Prestiti S

      Gol #TalentTrack in ogni categoria

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Goldaniga, Kabashi, Otin Lafuente e Margiotta hanno tutti iscritto i loro nomi nei tabellini marcatori durante lo scorso weekend calcistico

      Le reti #TalentTrack non conoscono differenza di categoria, paese o nazionalità. Questa settimana sono infatti arrivati gol dalla Serie B, dal campionato cadetto olandese, dalla Primavera e dalla Lega Pro grazie alle prodezze di Goldaniga, Kabashi, Otin Lafuente e Margiotta.

      Ma andiamo con ordine, e partiamo da Edoardo Goldaniga, giovane ed imponente centrale in prestito al Perugia dalla Juventus.

      Nell’ultima partita di campionato il difensore ha festeggiato la sua prima marcatura nella serie cadetta, dove il Grifone è attualmente nono in classifica, durante il pareggio in Sicilia contro il Trapani. La rete del 21enne milanese ha permesso ai suoi di accorciare le distanze in una sfida importante per la zona playoff dopo l’iniziale doppio vantaggio dei siciliani. Il gol che ha completato la rimonta è arrivato al 79’ grazie a Falcinelli (rig.).

      Titolare fisso nella compagine umbra a protezione della porta di Provedel, finora Goldaniga non ha saltato un minuto nelle 18 giornate di Serie B. Punto fermo dello scacchiere tattico di Camplone, prima dell’inizio della nuova stagione ha esordito anche in Nazionale Under-21 di Di Biagio (unico giocatore di Lega Pro ad aver ricevuto la chiamata nell’aprile scorso).

      La sua altezza e l’abilità nel gioco aereo ne fanno un pericolo per tutte le difese avversarie, come testimoniano le sei reti messe a segno due stagioni fa – in Primavera con il Palermo, squadra da cui è arrivato alla Signora – e le due con il Pisa, l’anno successivo.

      Cresciuto calcisticamente nel Pizzighettone, squadra che lo lancia in Serie D nel 2010, Edoardo è bianconero dal gennaio di quest’anno: nonostante l’elevata statura, vanta eleganza, tecnica sopraffina e ambivalenza quando si tratta di calciare il pallone.

      Questa settimana merita i nostri riflettori #TalentTrack anche l’albanese Elvis Kabashi, ventenne mancino di centrocampo in prestito dalla Juve in Olanda, all’FC Den Bosch.

      Il nazionale U19 albanese gioca quindi in Eerste Divisie, il campionato cadetto olandese guidato al momento dal Nijmegen. A metà classifica, i biancoazzurri in cui si sta mettendo in luce il giovane talento bianconero  sono reduci dalla vittoria esterna per 1-2 contro il Telstar, giunta anche grazie al primo gol di Kabashi in Olanda.

      Formatosi nella cantera dell’Empoli ma passato già nel 2012 a Vinovo, Elvis ha speso un anno in prestito al Pescara, dove ha esordito l’anno passato in Serie B.

      Il club della città di 's-Hertogenbosch che fu di Van Nistelrooy, con base a circa 80 chilometri da Amsterdam, vanta altre due presenze bianconere in prestito, ovvero ildifensore Filippo Penna e l’attaccante Edoardo Ceria (in campo contro il Telstar).

      Lo scorso fine settimana è arrivato inoltre anche il quinto gol stagionale della promessa d’attacco Hector Otin Lafuente, delantero spagnolo in prestito alla Virtus Entella e a segno in Primavera contro il Modena (ne avevamo parlato qui), e quello di Francesco Margiotta, torinese classe ’93 in prestito in Lega Pro all’AC Monza Brianza.

      Seconda punta o trequartista, il giovane prodotto del vivaio bianconero ha fatto registrare una doppietta nell’ultima partita contro la Torres, vinta dalla squadra brianzola per 3-0. Un successo decisivo per avvicinare ulteriormente la sua squadra alla zona promozione, distante ora appena due punti. Per Margiotta è il terzo gol stagionale finora. 

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK